7 mesi fa 01/02/2021 12:23

Top10: Roberto Manghi “abbiamo giocato una partita indegna”

I commenti post partita dei 5 match del Peroni Top10

Non potevamo che partire oggi, nel resoconto ricco di commenti post patita dei protagonisti, dalle 13 mete (tredici mete!) segnate al Mirabello in occasione di Valorugby Emilia - Rugby Viadana nel risultato più clamoroso di questo sabato. Nella 11° giornata di Peroni Top10 si è giocato anche il derby veneto tra Rovigo e Mogliano con i Bersaglieri vittoriosi e sempre più primi in testa al campionato. I Lyons Piacenza ottengono al Beltrametti la 4° vittoria battendo le Fiamme Oro, compito facile infine per Calvisano netto vincitore al Patastadium sul Colorno e per il Petrarca corsaro a Roma con la Lazio dove si affrontavano l’imbattuta del Top10 contro la cenerentola ancora a secco di vittorie.

 

A Reggio Emilia si è giocato a detta di molti uno dei match più divertenti di sempre nel massimo campionato di rugby, lo testimoniano le 13 mete segnate (6 per i padroni di casa e 7 per gli ospiti) e 88 punti totali nella incredibile vittoria del Rugby Viadana sul Valorugby Emilia. Entusiasmo in casa mantovana mentre grande delusione tra i reggiani che dovranno già dare una risposta domenica a Rovigo nel big match di giornata.

Commenta duramente il 41-47 l’allenatore del Valorugby Roberto Manghi dalla Gazzetta di Reggio: “Abbiamo giocato una partita indegna. C’è modo e modo di perdere. Sono deluso e arrabbiato con i miei giocatori perché dopo dieci minuti avanti nel punteggio per 14-0 abbiamo smesso di applicare il piano partita che avevamo preparato con cura durante la settimana.”

“Voglio essere chiaro — rimarca l’ha coach dei diavoli —, nessun alibi a chi scende in campo, non è una questione di uomini a disposizione, ma di mentalità con cui si gioca. E la mentalità che ho visto sabato contro il Viadana non voglio più vederla. Adesso è il momento di dimostrare chi siamo, poche parole e più fatti. Voglio giocatori e uomini che in campo danno l'anima per 85 minuti”.

 

 

Ci spostiamo al Battaglini di Rovigo dove i rosso blu hanno messo in chiaro le cose con la 5° incomoda per la corsa play-off, il commento di Salvatore Costanzo, allenatore del Mogliano: “Siamo amareggiati, i ragazzi hanno lottato e non possiamo lamentarci dell'attitudine con la quale hanno affrontato il match. Ottimi in difesa. Primo tempo con difficoltà in chiusa ma che poi abbiamo sistemato. Dobbiamo essere cinici in alcune situazioni, cosa che ancora non abbiamo imparato al meglio. Dispiace perchè fare una partita così al Battaglini, avere l'uomo in più a venti minuti dal termine..., non dovevamo farci scappare l’occasione.”

 

Infine a Piacenza i Lyons sulla scia dell’entusiasmo hanno battuto le Fiamme Oro di Craig Green (10-8), cremisi avversario ostico e reduci da due successi che avrebbero potuto rimettere in carreggiata i “poliziotti” verso i play-off. Sfortunatamente per il XV della Polizia dello stato l’obiettivo 4° posto sembra definitivamente sfumato con la sconfitta del Beltrametti.

“È stato sicuramente un peccato perdere questa partita: abbiamo dato tutto ma, purtroppo, non è stato abbastanza – ha dichiarato coach Craig Green al termine degli 80 minuti – Non siamo abbiamo capitalizzato e il nostro vantaggio durante tutto il secondo tempo, anche per merito dei nostri avversari, non riuscendo a chiudere il match e, come spesso succede in questi casi, arriva la beffa finale. Partite come questa, giocate punto a punto e con uno score molto basso, alla fine vengono decise sempre da episodi, così come è successo a noi oggi”.

 

 

 

 

Risultati e classifica di Peroni Top10 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Stefano Delfrate

 

 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

notizie correlate

Fiamme Oro Rugby: Craig Green lascia con un anno di anticipo

Fiamme Oro Rugby: Craig Green lascia con un anno di anticipo

Ritorna Pasquale Presutti, dura solo una stagione l’esperienza con il XV della Polizia per l’ex All Black
Fiamme Oro Rugby: il nuovo allenatore è l’ex All Black Craig Green

Fiamme Oro Rugby: il nuovo allenatore è l’ex All Black Craig Green

Lo staff tecnico delle Fiamme Oro per la stagione 2020/21
Craig Green: il trevigiano degli All Blacks

Craig Green: il trevigiano degli All Blacks

Campione del mondo con gli All Blacks nel 1987, Craig Green è approdato in Italia nello stesso anno e non se n'è più andato. Con la Benetton Treviso i suoi maggiori successi: prima come giocatore e dopo da allenatore.
Allrugby Podcast: Top10, speciale Playoff

Allrugby Podcast: Top10, speciale Playoff

Ospiti i quattro coach delle semifinaliste più Pippo Frati
Peroni Top10: le analisi dei tecnici dopo l’ultimo turno

Peroni Top10: le analisi dei tecnici dopo l’ultimo turno

Marcato “dopo 45 giorni d'inattività vincere due partite così toste è un ottimo inizio”

ultime notizie di Top10

notizie più cliccate di Top10