1 mese fa 15/10/2019 12:15

La presentazione dei girone E e F di Serie C1

Tanta pressione su Reno Bologna e Arezzo retrocesse

I due gironi si giocheranno in 5 regioni. Si passa dall’Emilia Romagna fino ad arrivare all’Abruzzo nel girone E, il girone F invece si disputerà tra Toscana, Umbria e Sardegna.

Il primo gruppo che presenteremo sarà l’E, quello della regione Emilia Romagna, che è suddiviso in due Poule. Nella prima saranno presenti due new entry: Reno Bologna retrocesso dalla Serie B e Rugby Noceto Cadetta proveniente dalla Serie C2. Sulla prima delle due squadre ci sarà tanta pressione perchè cercheranno di tornare al più presto nella loro vecchia “casa”, la Serie B. Lo stesso vale per Noceto che dopo la promozione raggiunta nella scorsa stagione non vuole certo fermarsi, come detto dal presidente in estate creando un’importante sinergia con la prima squadra per poter pensare di fare il doppio salto fino ad arrivare all’obiettivo, nato 3 anni fa con l’unione dello Stendhal, avere una Serie A e una Serie B per permettere ai giovani di crescere di livello. La mancata presenza di Tommaso Paglia, che partirà per l’Australia da giocatore di Rugby League grazie all’aiuto di Emanuele Passera e del presidente dalla FIRL Tiziano Franchini, sarà una grande pecca ma nonostante questo con la squadra dello scorso anno più qualche innesto cercheranno di fare un buon campionato, l’obiettivo è la Poule promozione. Da tenere sottocchio ci sarà sicuramente anche il Rugby Forlì che partirà proprio da Noceto domenica, dopo il campionato disputato lo scorso anno è sicuramente l’indirizzata numero uno ad arrivare prima nel girone ed a lanciarsi verso la grande rincorsa. La cadetta dei Lyons che ha raggiunto la Poule promozione potrà contare su qualche giocatore che verrà tagliato dalla rosa di Top12 (come Noceto) per mettere in crisi le avversarie. La seconda Poule vede XV provenienti da Marche e Abruzzo dunque ci sarà da girare mezza Italia sicuramente nei due secondi gironi. Basandoci sulla scorsa stagione possiamo dire che lo zoccolo duro di questo campionato sarà la Polisportiva Abruzzo, anche se Fano e Pescara potranno sicuramente dire la loro.

Il girone F, invece, vede un girone unico con Arezzo unica retrocessa. Lo scorso anno gli aretini hanno dovuto scontare 2 risultati sopra i 100 punti, alla Cittadella del Rugby con l’Amatori Parma e con Civitavecchia (ripescata in Serie A). Attenzione all’Elba Rugby che vuole rifarsi della mancata promozione della passata stagione e, non avendo i Lions Amaranto davanti in questo campionato, può crescere fino a volare. Lo stesso vale per il Rugby Viterbo pronto a dire la sua senza nascondersi.

Domenica si parte, per entrambi i gironi ci sarà da sudare vedremo come finirà.

 

Il calendario di Serie C1 2019/20

 

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

 

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

notizie correlate

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C