5 anni fa 13/12/2016 12:45

Serie A: La situazione a due giornate dalla fine della fase a gironi

La review della 8° giornata di Serie A

Si è giocata domenica la 8° giornata del campionato di Serie A, a due partite dalla fine della fase a gironi molte squadre si sono guadagnate la salvezza matematica e l’accesso alle Pool Promozione mentre altre l’accesso alle  Pool Retrocessione. Nel Girone 1 Accademia, Medicei e Recco in Promozione mentre Cus Genova, Noceto e Prato Sesto si giocheranno la Pool Salvezza. Nel Girone 2 oltre alle già qualificate Verona e Colorno si aggiunge il Brescia, lotteranno per la Salvezza Milano, Valpolicella e Parabiago. Nel Girone 3 solo il Valsugana ha la certezza matematica, Udine è a un passo mentre Tarvisium e Casale (entrambe a 21 punti) si giocano il tutto per tutto nelle ultime due giornate; Badia e Vicenza in Pool Salvezza. Nel Girone 4 L’Aquila è già al sicuro mentre la lotta è apertissima con 4 squadre in lotta per tre posti, Benevento, Capitolina, Primavera e Gran Sasso hanno 10 punti a disposizione nelle prossime due partite, gli scontri diretti saranno fondamentali. La matricola Pesaro era già da tempo la predestinata alla lotta per non retrocedere.
Valsugana, Verona, L’Aquila, Accademia e Medicei fino ad ora hanno perso solamente una partita, Parabiago e Pesaro sono le uniche due squadre a non aver vinto. A gennaio le Pool Promozione e Pool Salvezza si uniranno in questo modo: Girone 1 e il Girone 4 (Pool Promozione e Salvezza 1), Girone 2 e Girone 3 (Pool Promozione e Salvezza 2).
Analizziamo girone per girone l’8° giornata di Serie A:

 

Girone 1

Il Recco vince in trasferta il derby ligure con il Cus Genova per 12-27, gli squali hanno il pallino del gioco in mano, solo nel secondo tempo i cussini rialzano la testa. Al Carlini di Genova il derby è bianco azzurro. 
I Medicei strapazzano di mete la matricola Noceto (7 marcature) e diventano così il secondo attacco più prolifico di tutta la Serie A con 257 punti fatti. A Firenze termina con un pesante 46-0.
L’Accademia fa il suo dovere alla cittadella del Rugby di Parma, i ragazzi di Moretti battono 33-22 il Prato Sesto di coach Pratichetti, bravi i toscani a trovare il punto di bonus grazie alla 4 mete. 

 

Girone 2

Il derby di Verona se lo aggiudicano gli uomini di coach Zanichelli, il Rugby Verona (già matematicamente qualificato in Pool Promozione) domina l’intera gara, per il ‘Valpo’ due mete di cui l’ultima di Nicolis all’80esimo. 20-10 il risultato. 
11 mete in Brescia - Parabiago! Gli spettatori dell’Invernici si saranno sicuramente divertiti fino al 74’, poi le due mete trasformate del Parabiago negli ultimi 5 minuti hanno spaventato i bresciani che però erano già forti del bonus mete acquisito. 38-33 il risultato finale, Brescia matematicamente in Pool Promozione.
Il Milano batte a sorpresa la capolista Colorno sul sintetico Curioni 23-20. All’Idroscalo, dopo un primo tempo combattuto e terminato 7-8 per gli ospiti, i meneghini trasformano in punti i numerosi calci a favore portandosi su 23-13. Negli ultimi minuti la reazione degli ospiti con la meta del Francese Mornas, finisce con un’inaspettato 23-20. Milano a causa della vittoria del Brescia è comunque qualificato per la Pool Salvezza, Colorno in Pool Promozione già da settimana scorsa. 

 

Girone 3

La Tarvisium vince a Casale e riaggancia i Caimani in classifica, gli uomini di Green vincono 16-27 senza concedere bonus al Casale e raggiungendoli in classifica a quota 21 punti. Le ultime due giornate saranno decisive per l’accesso alla Pool Promozione e Salvezza anticipata.
L’Udine si conferma una delle squadre più in forma del momento battendo il Badia 41-5, 6 mete per i Friulani e Pool Promozione a un passo.
Il Valsugana batte senza troppi problemi il fanalino di coda Vicenza e si guadagna il matematico passaggio in Pool Promozione, 38-5 il finale. 

 

Girone 4

Il Benevento si conferma sorpresa del campionato di Serie A, i neo promossi battono la Primavera33-17 e salgono al secondo posto del Girone 4. I campani, fino ad ora, in casa hanno sempre vinto. 
Davanti a 1000 spettatori L’Aquila vince il derby abruzzese con la Gran Sasso per 19-25. I nero verdi, già qualificati in Promozione, giocano e vincono una partita combattutissima. La Gran Sasso ora ha poche speranze di qualificarsi nelle prime 3.
Punteggio troppo basso per la Capitolina che nonostante le sei mete contro la neo promossa Pesaro mette a tabellino solo 32 punti, giornataccia per i piazzatori romani, 32-5 il risultato finale. 

 

 

Risultati e classifiche di Serie A - Clicca sul match per tabellini formazioni e statistiche 

Foto Alfio Guarise

notizie correlate

Serie B: Risultati e classifiche 6° giornata

Serie B: Risultati e classifiche 6° giornata

Prima vittoria di Savona e Lions Amaranto, Modena in testa nel Girone 2
Serie A: Risultati e classifica 7° giornata

Serie A: Risultati e classifica 7° giornata

Quasi 90 punti segnati in Petrarca Cadetta - Paese
Serie A: Risultati e classifica 6° giornata

Serie A: Risultati e classifica 6° giornata

Prima vittoria per il Cus Genova, Parabiago e Vicenza davanti
Serie B: Risultati e classifiche 5° giornata

Serie B: Risultati e classifiche 5° giornata

Al Florentia il derby, prima vittoria per L'Aquila e Novara
Serie B: Risultati e classifiche 4° giornata

Serie B: Risultati e classifiche 4° giornata

Amatori Union Milano e Feltre in testa, punteggi pensanti nel Girone 2
Serie A: Risultati e classifica 5° giornata

Serie A: Risultati e classifica 5° giornata

Capitolina unica squadra a punteggio pieno, Parabiago in testa nel girone 1
Serie A: Risultati e classifica 1° giornata

Serie A: Risultati e classifica 1° giornata

A nord bene le neo promosse Cus Milano e Rugby Parma
Serie A, partite e arbitri della 3° giornata

Serie A, partite e arbitri della 3° giornata

Le sfide e gli arbitri designati per le sfide del poule promozione e 2° fase

ultime notizie di Serie A

notizie più cliccate di Serie A