2 anni fa 03/12/2019 01:33

Serie A: continua la corsa di Accademia, Verona e Medicei Cadetta

L’analisi della 6° giornata di Serie A

Continua la corsa inarrestabile dell’Accademia, pareggio nel derby piemontese tra Biella e Cus Torino, l’ASR Milano fa suo il derby milanese con il Parabiago. Verona vince ma stavolta (e questa è una notizia) senza bonus mete. Crisi per l’Udine battuta in casa anche dal Vicenza. Al sud Medicei cadetti e Capitolina sono delle macchine da mete, Noceto rischia grosso a Civitavecchia. Romagna ancora a secco di vittorie.

 

Girone 1

Pareggio con due mete per parte nel derby piemontese tra Biella e Cus Torino, larghe vittorie di Accademia, Settimo Torinese e ASR Milano rispettivamente su Cus Genova, Centurioni e Parabiago. L’Accademia non lascia scampo ad un Cus Genova troppo lontano dai canoni a cui ci aveva abituato negli ultimi anni, il 50-0 parla da solo. L’ASR dopo un primo tempo equilibrato cresce e schiaccia un Parabiago privo di tre pedine fondamentali come Mikaele, il capitano Manuini e il pilone Franceschini. Nell’anticipo giocato sabato sorride il Pro Recco che ha vinto 38-17 contro l’Amatori Alghero.

 

Girone 2

Verona vince ma stavolta senza marcare la quarta meta del bonus, coach Ansell non è soddisfatto della prestazione dei suoi contro un avversario, il Casale, non certo irresistibile. Portano a casa due vittorie convincenti sia il Valsugana con il Valpolicella (27-3), che la Tarvisium sulla Cadetta del Petrarca (36-10). Vicenza è corsaro a Udine, quello che una volta era uno dei campi più difficili della Serie A è già stato violato due volte in questo avvio di stagione, i friulani sono pericolosamente ultimi in classifica. Pareggiano Casale e Badia (18-18).

 

Girone 3

Si spezza in due la classifica del Girone sud. I Medicei cadetti mantengono la testa della classifica grazie alla vittoria con bonus sul Perugia (19-24). Così come i fiorentini anche la Capitolina pensa a segnare più mete possibili, 12-23 il risultato di Prato in favore dei romani che salgono al quarto posto in graduatoria. Rischia grosso il Noceto a Civitavecchia, i giallo blu dominano il primo tempo segnando anche la quarta meta, nella ripresa i padroni di casa si rifanno sotto pericolosamente nel punteggio andando a pareggiare con la meta di Giordano. Il piazzato di Cipriani a una manciata di minuti dalla fine chiude le ostilità (34-37). Il Romagna va vicino alla prima vittoria stagionale ma viene battuto in casa dal Catania (14-19). Buona prova della squadra rivelazione del campionato Napoli Afragola, i campani centrano con il Pesaro la quinta vittoria e salgono al terzo posto del girone.

 

 

Classifiche e risultati di Serie A - clicca sul match per tabellini, formazioni e statistiche

 

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU
 

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Oggi in campo Calvisano e Petrarca per la nona giornata

Oggi in campo Calvisano e Petrarca per la nona giornata

Rinviati due match causa COVID 19, domani Valorugby-Colorno
Calvisano e Rovigo vincono nei recuperi di Top10

Calvisano e Rovigo vincono nei recuperi di Top10

Ampio successo dei calvini al Giulio Onesti
Le formazioni dei recuperi di Top10

Le formazioni dei recuperi di Top10

Sfida testa-coda tra Lazio e Calvisano
“Stiamo vivendo una situazione insolita, ma siamo pronti a giocarci le nostre carte”

“Stiamo vivendo una situazione insolita, ma siamo pronti a giocarci le nostre carte”

Luca Varriale commenta la situazione inusuale che sta vivendo Noceto
Solo due match in programma nella domenica di Top10

Solo due match in programma nella domenica di Top10

Cancellate le sfide di Colorno e Calvisano a causa di positività al COVID-19
Riflettori sulla Serie B, dove brilla l'incertezza

Riflettori sulla Serie B, dove brilla l'incertezza

Tra protagoniste attese e nuove candidate alla promozione

ultime notizie di Serie A

notizie più cliccate di Serie A