4 mesi fa 29/09/2019 15:34

Troppi problemi per gli arbitri a questa Rugby World Cup

Direzioni poco impeccabili, scelte arbitrali discutibili e cartellini quasi sempre di colore sbagliato

Queste prime due settimane di Rugby World Cup ci hanno mostrato numerosi problemi in campo arbitrale. I direttori di gara sembrano non riuscire ad essere più sul pezzo, nonostante la presenza del TMO, nonostante il ricorso assiduo alle immagini tv, sembra che le decisioni siano sempre "storpiate" dall'interpretazione del direttore di gara.

Il culmine lo si è avuto qualche giorno fa, con il match tra Russia e Samoa, quando Romain Poite si è limitato a due cartellini gialli nei confronti di Rey Lee-Lo e Motu Matu'u, li dove quei due interventi al volto su Vasily Artemyev sarebbero stati da rosso diretto. Quest'ultima scelta presa da Nic Berry, in occasione del match tra Inghilterra e Stati Uniti, quando John Quill è stato espulso per un intervento alto su Owen Farrell, e sospeso per tre settimane.

E oggi i problemi ci sono stati in occasione di Galles-Australia. Protagonista il solito Poite. Un intervento alto di Samu Kerevi su Rhys Patchell, ma l'arbitro si limita a fischiare una punizione, senza prendere altri provvedimenti. 

In settimana scelte dubbie sono arrivate anche dai giudici sportivi World Rugby. Reece Hodge ha preso tre settimane di squalifica per un intervento alto su Peceli Yato. Cheika ha commentato "Non conosco più le regole". Il centro inglese Piers Francis, anche lui citato per un fallo di gioco, aveva subito tre settimane di squalifica, successivamente annullate rendendo il giocatore disponibile già dalla prossima partita.

Insomma scelte contrastanti, arbitri che decidono e interpretano in base alla situazione, sembra inevitabile che per dirigere una partita di rugby ci vorrebbero due arbitri in campo. E appena 10 fischietti ufficiali per dirigere 48 partite sono veramente pochi.

 

 

Risultati e classifiche dei gironi della Rugby World Cup 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Clicca qui per tutte le dirette (in Italia) della Rugby World Cup 2019

Foto Twitter @WelshRugbyUnion

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

In edicola Allrugby 144

In edicola Allrugby 144

Dalla A alla Z i 70 nomi per il futuro del rugby italiano. Da Aboud fino a Zatta
Il rugby italiano piange Lisa Collazuol e Tommaso Battini

Il rugby italiano piange Lisa Collazuol e Tommaso Battini

La comunità ovale si stringe per le scomparse di una giovane rugbista e di un giovane arbitro
Glen Jackson annuncia il ritiro

Glen Jackson annuncia il ritiro

Il fischietto neozelandese lascia la carriera arbitrale
Sezione arbitri di Milano: premiati i giovanissimi

Sezione arbitri di Milano: premiati i giovanissimi

Raccolti oltre 2000 euro dal Comitato Regionale Lombardo, somma destinata a chi è affetto da autismo
In edicola Allrugby numero 142

In edicola Allrugby numero 142

Riflessioni a bocce ferme della spedizione italiana e delle grandi deluse, in primis la Nuova Zelanda
RWC 2019: il mondiale delle espulsioni [VIDEO]

RWC 2019: il mondiale delle espulsioni [VIDEO]

Placcaggi pericolosi e pulizie in ruck irregolari

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup