6 mesi fa 16/09/2019 17:07

Rugby World Cup 2019: I game breaker

I maghi e gli scardinatori di difese: interpreti e personaggi della Coppa del Mondo di Rugby

Articolo pubblicato su Allrugby numero 138

Una volta erano quelli capaci di tirare fuori un coniglio dal cappello, o come dicono i britannici, di lasciarti secco con una finta dentro una cabina telefonica (ce ne sono ancora di cabine telefoniche da qualche parte?). Oggi a quella razza di formidabili prestigiatori si sono aggiunti quelli che la cabina telefonica la sfondano, sposando la velocità con la potenza: Manu Tuilagi, Joe Cokanasiga, fra gli inglesi, Mathieu Bastareaud nella Francia, gli australiani Kerevi e Koroibete, il sudafricano Damian de Allende, il gallese George North. Jacques Brunel però Bastareaud ha deciso di lasciarlo a casa, evidente il coach della Francia preferisce l’estro alla forza pura.

Alla prima categoria appartengono invece giocatori come Liam Williams che quest’anno ha vinto tutto con il Galles e con i Saracens, il francese Teddy Thomas, gli irlandesi Jordan Larmour e Keith Earls, gli scozzesi Darcy Graham e Stuart Hogg, Beauden e Jordi Barrett, l’argentino Bautista Delguy, se saprà riprendersi da un’operazione alla caviglia subita a fine marzo, il gallese Josh Adams (ricordare la sua finta su Kinghorn in Scozia- Galles lo scorso Sei Nazioni). Ci aggiungiamo anche Matteo Minozzi che nella sua prima e unica stagione internazionale, quella 2018, ha mostrato capacità indiscutibili di bucare ogni difesa. Anche lui è in recupero da un infortunio molto serio.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Ogni mese Allrugby racconta il vostro sport preferito lungo 80 pagine ricche di interviste, dossier e inchieste.

 

Clicca qui per l'abbonamento annuale alla rivista Allrugby

 

Clicca qui per abbonarti a Allrugby in versione cartacea e in formato pdf

notizie correlate

Salvate i British Lions

Salvate i British Lions

Si guarda al Tour 2021, troppe partite in poco tempo
Mark Ella: il futuro del rugby è nell’emisfero sud

Mark Ella: il futuro del rugby è nell’emisfero sud

Ella non è un fan del Sei Nazioni e lancia un messaggio all’Italia: “meno Francia, più Nuova Zelanda e Sudafrica”.
Mattia Bellini: la giusta prospettiva

Mattia Bellini: la giusta prospettiva

Bellini è stato il metaman azzurro del 2019 "Perché tutto rimanga com’è bisogna che tutto cambi"
Ian Keatley: "partire con il piede giusto"

Ian Keatley: "partire con il piede giusto"

“Il sistema irlandese funziona perché i giocatori sono pronti prima ancora di arrivare in Accademia”
Caso Italia: in edicola Allrugby 145

Caso Italia: in edicola Allrugby 145

Molte le domande sul futuro del rugby azzurro dopo la sconfitta con la Scozia

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup