10 mesi fa 14/08/2019 22:33

Gli stemmi della RWC 2019: la felce argentata degli All Blacks

La Ponga ra, tanto amata dai neozelandesi, tanto da essere citata nella Kapa O Pango

La felce argentata, la Ponga ra, quella che ormai è diventata simbolo di un paese e di una squadra. La foglia di felce è il simbolo ufficiale della Nuova Zelanda, data la sua presenza sul territorio nazionale.

Il suo primo utilizzo avvenne proprio in campo rugbystico. Quando nel 1884 la nazionale della Nuova Zelanda si recò in tournèe nel Nuovo Galles del Sud, i giocatori vestirono una maglia nera priva di qualsivoglia simbolo. A sorpresa i primi a portare in scena una maglia con la felce argentata furono i New Zeland Natives, la nazionale neozelandese maori (i futuri Maori All Blacks), che nel 1888 presero parte al primo tour europeo di una selezione della Nuova Zelanda. Nel tour successivo, avvenuto nel 1893, sempre in Australia, la Nuova Zelanda scese in campo con una maglia nera riportante il simbolo della foglia di felce argentata sul lato sinistro.

Da allora il simbolo della felce ha accompagnato la Nuova Zelanda per tutta la sua storia. Durante la Prima guerra mondiale le tombe dei soldati neozelandesi caduti venivano contrassegnate con la ponga. La foglia di felce non poté mancare nemmeno durante lo storico tour del 1905, quando la formazione degli “Originals” prese parte al primo tour Europeo. Tale squadre fu la prima a prendere il nome di All Blacks, tutto a causa di un errore di stampa: un giornalista neozelandese, Billy Wallace, descrisse il modo offensivo di giocare della squadra come se fossero “tutti tre quarti (all backs)”, un errore di stampa fece il resto, e la squadra venne chiamata “all blacks”, in riferimento al completo indossato, che era tutto nero.

Il simbolo della ponga sulla maglia All Blacks ha subito numerose evoluzioni nel design. Soltanto nel 1986, alla vigilia della prima storica Rugby World Cup, il nuovo logo della Nuova Zelanda presentava, oltre la foglia di felce, la scritta “New Zealand All Blacks”, che divenne un marchio registrato di proprietà della NZRFU. Nel 2003 il logo cambiò nuovamente, e al di sotto della ponga era presente unicamente la scritta “All Blacks”.

 

I gironi e il calendario partite della Rugby World Cup 2019

Clicca qui per i prezzi dei biglietti della RWC2019

notizie correlate

Il meglio di Rieko Ioane con la Auckland Grammar School [VIDEO]

Il meglio di Rieko Ioane con la Auckland Grammar School [VIDEO]

Solo tre anni più tardi sarebbe diventato un All Black
Beauden Barrett: prossima destinazione Giappone

Beauden Barrett: prossima destinazione Giappone

Il talento All Blacks giocherà in Top League con i Suntory Sungoliath
Nord contro Sud: in Nuova Zelanda torna una antica sfida

Nord contro Sud: in Nuova Zelanda torna una antica sfida

Le selezioni dell’isola del nord e quella del sud si sfideranno a Auckland
Rugby Union e Rugby League a confronto: la sfida è tra All Blacks e Kangaroos

Rugby Union e Rugby League a confronto: la sfida è tra All Blacks e Kangaroos

Nell’emisfero Sud sarebbe sul tavolo un evento senza precedenti
Dane Coles: utility hooker [VIDEO]

Dane Coles: utility hooker [VIDEO]

Le gesta del tallonatore tuttofare
Il debutto di Jonah Lomu con gli All Blacks [VIDEO]

Il debutto di Jonah Lomu con gli All Blacks [VIDEO]

Pessima prestazione del giovane debuttante Jonah Lomu
Patrick Tuipulotu prolunga il suo contratto con la New Zealand Rugby

Patrick Tuipulotu prolunga il suo contratto con la New Zealand Rugby

Vestirà la maglia dei Blues, almeno fino al 2023, anno della prossima Rugby World Cup
Cosa ci fa Beauden Barrett sul tetto dell'Eden Park? [VIDEO]

Cosa ci fa Beauden Barrett sul tetto dell'Eden Park? [VIDEO]

Il campione del mondo con gli All Blacks sale sul tetto dell'Eden Park e inizia a calciare in drop

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup