4 anni fa 12/02/2017 15:32

Troppo Leinster per il Treviso, finisce 14-40 per gli ospiti

Partita mai in discussione e sempre in controllo per gli irlandesi

Tutto facile per il Leinster in casa del Treviso, che nonostante la solità grinta messa in campo non è riuscito ad arginare la forza degli ospiti irlandesi, subendo così un netto 14-40 al termine del tempo regolamentare.

Presso lo Stadio Comunale di Monigo l'incontro è risultato essere fin dai primi minuti indirizzato sui binari degli ospiti, questo perché dopo soli due minuti di gioco il risultato era già sullo 0-7. I padroni di casa hanno sì provato a rimettere in piedi l'incontro, ma alcuni errori hanno permesso al Leinster di aumentare ancora il proprio vantaggio, realizzando altre due mete che hanno portato il risultato sullo 0-21.

Nonostante questo risultato il Treviso non ha mai mollato, riuscendo difatti a realizzare i primi 7 punti dell'incontro prima della fine del primo tempo, rientrando quindi negli spogliatoi con uno spirito nettamente positivo.

Nonostante questa positività i padroni di casa non sono però riusciti ad arginare anche nel secondo tempo la forza degli ospiti, che hanno fin dai primi minuti rimesso in ordine le cose tornando a segnare nella metà campo del Treviso. Come per il primo tempo anche nel secondo il numero totale di mete per gli ospiti è stato di tre, mentre i padroni di casa hanno anche in questa seconda frazione trovato sette punti, importanti per il morale ma non per la classifica.

Tabellino formazioni e statistiche di Treviso - Leinster

Risultati e classifica PRO12 - Clicca sul match per tabellini e statistiche

notizie correlate

Nigel Owens: il trentunesimo uomo

Nigel Owens: il trentunesimo uomo

Il fischietto più famoso del rugby.
L’Italia dall’ingresso nel 6 Nazioni ad oggi

L’Italia dall’ingresso nel 6 Nazioni ad oggi

Talenti emigrati, sistema Accademie e ingresso nel Pro12
Nicola Belardo lascia il rugby per diventare skipper professionista

Nicola Belardo lascia il rugby per diventare skipper professionista

“Sono come sono perché sono stato un uomo di rugby”
Caos Zebre, giocatori con stipendi arretrati e senza assicurazione

Caos Zebre, giocatori con stipendi arretrati e senza assicurazione

Una situazione kafkiana quella in cui versa la franchigia di Parma, mercoledì l'incontro con Gavazzi
Il rugby italiano ha bisogno di restare in Pro12?

Il rugby italiano ha bisogno di restare in Pro12?

Una riflessione sui mezzi a disposizione del rugby di casa nostra
Arrivano in finale a Dublino Scarlets e Munster

Arrivano in finale a Dublino Scarlets e Munster

La finale di Guinness Pro12 in scena il 27 Maggio all'Aviva Stadium

ultime notizie di Pro12

notizie più cliccate di Pro12