4 mesi fa 09/05/2020 16:02

Top12: Dan Newton lascia i Medicei, Nicolas Coronel a Rovigo

Pescetto e Casilio salutano Calvisano, conferme di mercato in Top12

Nella giornata di sabato arrivano conferme di rugby mercato in TOP12.

 

La Rugby Rovigo Delta ha annunciato l’ingaggio dell’utility back (ma in grado di giocare anche terza linea ndr) Nicolas Coronel, il trequarti centro ex Nazionale Sevens argentina lascia la Lazio Rugby per unirsi ai Bersaglieri Rosso Blu con un contratto di un anno. Dovrebbe sfumare quindi l’arrivo a Rovigo dell’estremo dei Medicei Tuculet.

Utility back, 185 cm per 100 kg, Nicolas Coronel, nasce a Barcellona il 17 ottobre 1991 e cresce rugbisticamente in Argentina. Si forma nel Club Atlético Estudiantes di Paraná e nel 2015 si lega al Duendes nel Nacional de Clubes. La stagione successiva, rientra in Spagna, per giocare nel Bathco Rugby Club nella prima divisione spagnola. Tra il 2016/17, Nicolas firma con la S.S. Lazio, dove poi tornerà nel 2018 dopo aver indossato, per una stagione, la maglia dei Cornish Pirates, che milita nella Championship inglese.

Appena mi è arrivata la chiamata per giocare a Rovigo, non ho avuto nessun dubbio nell’accettare” - commenta il neo acquisto rodigino - “Rovigo è la squadra più forte d’Italia, quindi per me è un onore poter indossare la maglia rossoblù. Ho molte aspettative per la prossima stagione: Il mio obiettivo è arrivare a giocare con quell’intensità che Rovigo ha quando affronta ogni partita.”

 

Grandissima perdita per I Medicei Rugby che dalla prossima stagione dovranno fare a meno di Daniel Newton (foto), cecchino gallese arrivato a Firenze quattro anni fa. Con 80 presenze e 765 punti marcati Dan Newton è stato il vero protagonista dell’ascesa dei Medicei degli ultimi anni, il mediano di apertura secondo le fonti di Rugbymeet si stabilirà a Reggio Emilia per vestire la magia del Valorugby.

Queste le parole di Dan Newton dal comunicato stampa de I Medicei: “Dopo quattro anni penso che per me il tempo per una nuova sfida è arrivato. È triste com'è finita la stagione, però dopo quattro anni ci sono tanti tanti bei ricordi dentro e anche fuori dal campo, specialmente del mio primo anno qua in serie A quando abbiamo vinto il campionato. Firenze rimarrà sempre con me, una bella città con grandi persone che posso chiamare miei amici.”

 

Come Rugbymeet aveva anticipato un paio di settimana fa Calvisano saluta la coppia mediana composta da Paolo Pescetto e Nicolò Casilio. I due con tutta probabilità faranno il salto di categoria in PRO14 con le Zebre Rugby.

Il saluto del mediano di apertura genovese Paolo Pescetto dal comunicato del Rugby Calvisano: “Tornare in Italia dopo l’esperienza francese e stata una scelta difficile ma a Calvisano ho trovato tutto ciò che cercavo: una società ambiziosa e un allenatore, Massimo Brunello, che mi ha dato tanta fiducia e libertà di esprimere le mie qualità nel gioco, permettendomi di trovare la continuità che cercavo. Inoltre ho trovato un gruppo di ragazzi stupendo con cui ho legato tantissimo e che porterò per sempre nel mio cuore. Vincere lo scudetto il primo anno e poter partecipare alla Challenge cup giocando contro grandi squadre e in alcuni templi del rugby sono state esperienze fantastiche!”

Gli fa eco il mediano di mischia aquilano Nicolò Casilio: “ Sono stati tre anni fantastici – ha dichiarato NicolòCasilio - anni durante i quali ho avuto il piacere di conoscere persone ed amici straordinari che porterò per sempre con me: questo gruppo mi mancherà. La cosa che mi ha più colpito di Calvisano è stata la capacità e l’immediatezza nel reagire a qualsiasi tipo di difficoltà. Con il tempo sono riuscito a ritagliarmi il mio posto nella squadra e in generale sono soddisfatto della mia crescita professionale.”

 

Tutti gli aggiornamenti di Rugby Mercato cliccando questo link

 

notizie correlate

Lorenzo Cittadini nello staff del Calvisano

Lorenzo Cittadini nello staff del Calvisano

Sarà il nuovo allenatore degli avanti e assistant di Gianluca Guidi
Rugby Calvisano: in via di definizione la questione Mori - Garrido

Rugby Calvisano: in via di definizione la questione Mori - Garrido

In arrivo il talentuoso mediano di mischia Manfredi Albanese
Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Gli esordienti Stoian, Fusco e Trulla a caccia del primo cap con le Zebre
Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

L’ex pilone della Nazionale allenerà a Calvisano “dovrò dimostrare di aver la capacità di insegnare e trasferire le mie conoscenze tecniche”
Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

“Credo che Calvisano sia la squadra ideale per poter esprimere il mio potenziale”
Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Ben 15 club nelle ultime 12 stagioni sono spariti dalla massima serie
I Medicei e Rugby San Donà rinunciano al TOP12

I Medicei e Rugby San Donà rinunciano al TOP12

Due grandi realtà del rugby italiano devono fare un passo indietro, ripartiranno da Serie A e Serie B

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato