3 anni fa 08/11/2017 15:38

Aggredito il giornalista e rugbista Daniele Piervincenzi

Il conduttore di Rugby Social Club colpito a Roma

Daniele Piervincenzi, volto noto del rugby italiano perché giocatore della Primavera Rugby ma soprattutto conduttore del programma televisivo Rugby Social Club, è stato aggredito ieri a Ostia durante un servizio televisivo sulle elezioni.

La Repubblica intitola “colpito al volto dal titolare di una palestra e fratello del boss Carmine, condannato a 10 anni di carcere”. Piervincenzi era al lavoro con la troupe televisiva del programma Nemo di Rai2 mentre, durante le riprese, è stato aggredito da Roberto Spada, titolare di una palestra e fratello di Carmine.

Daniele Piervincenzi ha riportato la frattura del setto nasale ed è stato operato stamattina d’urgenza a Roma.

A questo link il video dell'aggressione

Giampaolo Visentin  3 anni fa

pazzesco e propio vero non c'e più rispetto per nessuno tanti tanti auguri ti vogliamo subito con noi

Samuele Bartolini  3 anni fa

Ormai c'è brutta gente ovunque, ti vogliamo presto al lavoro (per il rugby)! Buona guarigione Daniele

Kristian Gatta  3 anni fa

Senza parole. Quando al dialogo si sostituisce la violenza, l'uomo scompare e viene sostituito dall'animale. Coraggio da tutti noi, Davide!

Sara Gaudino  3 anni fa

:( mi dispiace tantissimo! Chi condurrà su d max adesso?

notizie correlate

Scomparso a 25 anni il Maori All Blacks Sean Wainui

Scomparso a 25 anni il Maori All Blacks Sean Wainui

L’ala dei Chiefs e dei Crusaders era uno dei Maori più rappresentativi
Toutai Kefu è fuori pericolo

Toutai Kefu è fuori pericolo

L’ex numero 8 dell’Australia è stato dimesso dall’ospedale dopo l’aggressione
Toutai Kefu è in gravi condizioni

Toutai Kefu è in gravi condizioni

L’ex stella Wallabies, attuale allenatore di Tonga, è stato aggredito
All Blacks: Shannon Frizell sospeso per aggressione

All Blacks: Shannon Frizell sospeso per aggressione

La terza linea neozelandese ha colpito una ragazza e il suo ragazzo
Rivolte in Sudafrica, timore per il prosieguo del Lions Tour

Rivolte in Sudafrica, timore per il prosieguo del Lions Tour

A Johannesburg si contano 45 morti, la polizia sorveglia i possibili obiettivi

ultime notizie di Eventi

notizie più cliccate di Eventi