4 mesi fa 20/04/2019 16:40

Rovigo vince ma non basta, sarà Calvisano-Enisei per la Challenge Cup

Paolo Pescetto è un cecchino, e i suoi punti mandano Calvisano al playoff di Challenge Cup

A Rovigo i Bersaglieri e Calvisano giocano questi 80 minuti che decreteranno la squadra che affronterà i russi dell'Enisey STM allo spareggio di Challenge Cup. La squadra uralica, infatti, ha battuto il Timisoara Saracens per 40-32 nel match di ritorno, capovolgendo la precedente sconfitta per 18-20, ottenendo l'accesso al playoff di Challenge. E chissà se il Rovigo riuscirà nell'impresa di capovolgere il risultato dell'andata.

Rovigo parte con gran determinazione. Dopo il piazzato di Mantelli al 3', pareggio di Pescetto, ma un minuto dopo dagli sviluppi di una mischia ottima palla per Mantelli, riciclo per Odiete che evita un placcaggio e in velocità vola in meta: 8-3. Pescetto accorcia le distanze all'11°, mantenendo la squadra a distanze di misura. Al 18' cartellino giallo per Facundo Panceyra dopo un intervento in ritardo su Matteo Ferro, che finisce rovinosamente a terra. Al 21' altro fallo, stavolta di Rovigo, che si becca dieci metri di penalità per proteste. Pescetto va per i pali e non sbaglia: 11-9. Reazione immediata dei Bersaglieri, che sono veramente impressionanti. Su calcio di rinvio ottimo recupero di Odiete, palla per Halvorsen che carica la linea, palla per Antl e poi Denis Majstorovic che vince l'uno contro uno e va a schiacciare in meta: al 23' è 16-9. 

Il Calvisano riesce a rifarsi sotto, e si porta a -1 con altri due piazzati di Pescetto: 16-15. Al 53' Rovigo allunga nel risultato con la meta di Thor Halvorsen dopo un ottimo drive: 23-15. Al 64' altra punizione a favore di Calvisano, e Rovigo riceve nuovamente dieci metri di penalità dopo le proteste da parte della squadra. Pescetto va per i pali, e segna il sesto calzio piazzato consecutivo: 23-18. Al 70' Rovigo riesce a trovare lo spazio per marcare una meta, con Massimo Cioffi: 30-21. All'84' c'è la reazione di Rovigo, che vince una mischia e riparte dai propri 22; ma in un'azione successiva i Bersaglieri perdono il possesso, e Calvisano riparte, con Simone Balocchi che riesce a sfruttare un offload per andare in meta: 30-28.

Il Calvisano si aggiudica il Continental Shield e, soprattutto, l'accesso al play-off di qualificazione alla Challenge Cup, dove affronterà i russi dello Enisei-STM.

 

Tabellino: 3' cp. Mantelli (3-0), 6' cp. Pescetto (3-3), 8' meta Odiete (8-3), 11' cp. Pescetto (8-6), 16' cp. Mantelli (11-6), 22' cp. Pescetto (11-9), 23' meta Majstorovic (16-9), 27' cp. Pescetto (16-12), 45' cp. Pescetto (16-15), 53' meta Halvorsen tr. Mantelli (23-15), 64' cp. Pescetto (23-18), 70' meta Cioffi tr. Chillon (30-18), 74' cp. Pescetto (30-21), 85' meta Balocchi tr. Pescetto (30-28)

Calciatori: 3/5 Leonardo Mantelli (Rovigo), 1/1 Alberto Chillon (Rovigo), 8/8 Paolo Pescetto (Calvisano)

Cartellini: 18' giallo a Facundo-Panceyra Garrido (Calvisano)

 

FEMI-CZ Rovigo: 15 Odiete; 14 Barion, 13 Majstorovic, 12 Antl, 11 Cioffi; 10 Mantelli, 9 Chillon; 8 Halvorsen, 7 Lubian, 6 Vian; 5 Ferro (cap.), 4 Cicchinelli; 3 D’Amico, 2 Momberg, 1 Brugnara.
A disposizione: 16 Rossi, 17 Vecchini, 18 Pomaro, 19 Nibert, 20 Parolo, 21 Piva, 22 Visentin, 23 Borin.
All. Casellato

 

Kawasaki Robot Calvisano: 15 Van Zyl; 14 Bruno, 13 Facundo-Panceyra, 12 Lucchin, 11 Balocchi; 10 Pescetto, 9 Casilio; 8 Koffi, 7 Martani, 6 Casolari; 5 Venditti, 4 Andreotti (cap); 3 Biancotti, 2 Morelli, 1 Fischetti.
A disposizione: 16 Luccardi, 17 Brarda, 18 Leso; 19 Cavalieri, 20 Manfredi, 21 Semenzato, 22 Bordoli, 23 De Santis.
All. Brunello

Arb. Christophe Riedly (RFU)

Man of the Match: Paolo Pescetto (Calvisano)

 

Risultato andata: Rugby Calvisano-Rugby Rovigo  29-13

 

Foto Alfio Guarise

 

notizie correlate

Il Rugby Calvisano rinforza il reparto di seconda linea con Adam Wessels

Il Rugby Calvisano rinforza il reparto di seconda linea con Adam Wessels

Il sudafricano è l’ultimo acquisto dei campioni d’Italia
Rugby Calvisano per la prima volta in Serie A Femminile

Rugby Calvisano per la prima volta in Serie A Femminile

Filippo Santoro l’allenatore del Rugby Calvisano Femminile
Arrivano i Mori: la storia di Federico e della sua famiglia di sportivi

Arrivano i Mori: la storia di Federico e della sua famiglia di sportivi

Federico Mori, giovane centro della nazionale U20, viene da una stirpe nobile di sportivi di valore
Rugby Calvisano: Angelo Zanetti eletto nuovo presidente

Rugby Calvisano: Angelo Zanetti eletto nuovo presidente

Cambia il Consiglio di Amministrazione del club campione d’Italia
A Calvisano arrivano Antonio Barducci e Federico Mori

A Calvisano arrivano Antonio Barducci e Federico Mori

I due giocatori dell'Accademia Francescato vestiranno la maglia giallo-nera
I sorteggi di Heineken Champions Cup e Challenge Cup 2019/20

I sorteggi di Heineken Champions Cup e Challenge Cup 2019/20

Il Benetton trova il Leinster, Zebre con lo Stade Français, Calvisano con Blues e Leicester

ultime notizie di Continental Shield

notizie più cliccate di Continental Shield