7 mesi fa 14/12/2019 16:49

Un grandissimo Calvisano guadagna un punto con dei Tigers orribili

Al Pata Stadium la sagra degli errori degli inglesi, ma il merito è anche di Calvisano

Calvisano al Pata Stadium cercherà di fermare la seconda squadra dei Tigers. Un compito molto complicato, servirà una prova di cuore come quella svolta alla prima giornata di Challenge Cup contro i Cardiff Blues. Il cuore di certo non manca alla squadra campione d’Italia come ha già dimostrato, ma oggi per fare risultato servirà qualcosa di più visto che nei Tigers ci saranno anche giocatori dal calibro di Thomas Lavanini.

Al 2’ va subito a segno Freddie Steward sfruttando il movimento di palla al largo. Non riesce a trasformare Hardwick, 5-0. Calvisano gioca bene e si guadagna due calci di punizione, il primo da mischia e il secondo da maul, la scelta è di andare per il pali. Pescetto non sbaglia 3-5. Non sbaglia neanche l’apertura inglese Hardwick, all’intervallo 3-8.

Il secondo tempo ricomincia proprio come il primo tanti errori da ambo le parti, ma l’occasione più grande l’ha avuta Calvisano con una mischia a ridosso della linea di meta dei Tigers, il passaggio sbagliato di Semenzato però non ha reso possibile andare a segnare in questa occasione, si resta 3-8. La partita gira con l’espulsione della seconda linea di Calvisano Davide Zanetti, e dopo pochi minuti arriva la meta di Forsyth grazie a due seconde ondate con concluse con il due contro uno che ha mandato l’ala dei Tigers in meta 3-13. La reazione del XV di Brunello arriva subito e grazie ad un calcio di punizione, davanti ai pali segna ancora 3 punti Paolo Pescetto e a 12’ dalla fine il risultato è di 6-13. La difesa di ferro della squadra casalinga non basta, al 75’ arriva la meta del pilone Leatigaga dopo diversi pick and go, 6-20. Nel finale arriva la meta di Garrido e la trasformazione di Pescetto che fanno arrivare a guadagnare il punto di bonus difensivo a Calvisano, risultato finale 13-20.

Tabellino: 2’ m. Steward (0-5), 15’ c.p. Pescetto (3-5), 36’ c.p. Hardwick (3-8), 61’ m. Forsyth (3-13), 66’ c.p. Pescetto (6-13), 73’ m. Leatigaga tr. Hardwick (6-20), 80’ m. Garrido tr. Pescetto (13-20)

Leicester Tigers: 15 Freddie Steward, 14 Adam Thompstone, 13 Manu Tuilagi, 12 Noel Reid, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Sione Kalafamoni, 7 Tommy Reffell, 6 Jordan Coghlan, 5 Calum Green, 4 Sam Lewis, 3 Dan Cole, 2 Tom Youngs (c), 1 Facundo Gigena

Panchina: 16 Jake Kerr, 17 Nephi Leatigaga, 18 Joe Heyes, 19 Ifereimi Boladau, 20 Guy Thompson, 21 Sam Harrison, 22 Tom Hardwick, 23 Telusa Veainu

Calvisano: 15 Jacopo Trulla, 14 Facundo Panceyra-Garrido (c), 13 Giacomo De Santis, 12 Damiano Mazza, 11 Marco Susio, 10 Paolo Pescetto, 9 Nicolò Casilio, 8 Samu Vunisa, 7 Andrea Martani, 6 Alessandro Izekor, 5 Davide Zanetti, 4 Andrea Zambonin, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Matteo Luccardi, 1 Riccardo Brugnara

Panchina: 16.Gabriele Morelli, 17 Antonio Barducci, 18 Piermaria Leso, 19 Gabriele Venditti, 20 Antoine Koffi, 21 Federico Consoli, 22 Alberto Chiesa, 23 Damiano Mazza

Risultati e classifiche di Challenge Cup

Aldo Nalli  7 mesi fa

Dico che è un gran risultato, bravi!

notizie correlate

Rugby Calvisano: in via di definizione la questione Mori - Garrido

Rugby Calvisano: in via di definizione la questione Mori - Garrido

In arrivo il talentuoso mediano di mischia Manfredi Albanese
Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Gli esordienti Stoian, Fusco e Trulla a caccia del primo cap con le Zebre
Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

Lorenzo Cittadini appende le scarpe al chiodo

L’ex pilone della Nazionale allenerà a Calvisano “dovrò dimostrare di aver la capacità di insegnare e trasferire le mie conoscenze tecniche”
Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

Ufficiale: Nicolò D’Amico nuovo pilone del Rugby Calvisano

“Credo che Calvisano sia la squadra ideale per poter esprimere il mio potenziale”
Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

Stefan Basson ingaggiato dallo staff di Mogliano

L'ex estremo, dopo il ritiro, andrà in panchina nello staff dei veneti
Andrea Zambonin nuovo ingaggio del Calvisano

Andrea Zambonin nuovo ingaggio del Calvisano

Nel club bresciano c'è il gran ritorno di Zambonin
Federico Conforti nuovo acquisto di Valorugby, a Calvisano arriva Angelo Maurizi

Federico Conforti nuovo acquisto di Valorugby, a Calvisano arriva Angelo Maurizi

Gli ultimi approdi a Reggio Emilia e in casa Kawasaki Calvisano
Zebre Rugby: ingaggiati cinque giovani dal Top12

Zebre Rugby: ingaggiati cinque giovani dal Top12

Salto di categoria per Iacopo Bianchi, Giovanni D’Onofrio, Matteo Nocera, Nicolò Casilio e Paolo Pescetto

ultime notizie di Challenge Cup

notizie più cliccate di Challenge Cup