3 anni fa 20/12/2016 09:33

Quarti di finale di Challenge Cup: Situazione più chiara dopo la quarta giornata

La review della 4° giornata di Challenge Cup

Diversamente dalla Champions Cup, in Challenge il quadro dei quarti è sicuramente più chiaro.

Nel girone 1 La Rochelle e Gloucester sono a pari punti. Treviso ha battuto nuovamente Bayonne (fuori dai giochi) in una sfida molto più dura rispetto all'andata. In meta nuovamente Odiete e Bigi, poi una meta tecnica con la mischia. La Benetton resta in corsa per la qualificazione, anche se il divario con gli altri due club lascia pochissime speranze in un passaggio ai quarti. Nell'altra La Rochelle rivendica con gli interessi la sconfitta subita al Kingsholm Stadium con Gloucester. 

Nel girone 2 gli Ospreys vanno a punteggio pieno e ipotecano la qualificazione passeggiando contro Grenoble; a segno fra gli altri Scott Baldwin e l'ex-Zebre nonchè ex-All Black Brendon Leonard. Newcastle ribalta la situazione vista all'andata con Lione. Sfida emozionante con dieci mete segnate (6 per i Falcons, 4 per Lione) con gli inglesi che giocando d'impeto il primo quarto d'ora, marcando tre mete. Lione si fa vedere con Regard ma prima della fine del primo tempo Hodgson mette a segno la quarta meta. Ancora nel secondo tempo protagonista i Falcons con Lione che nell'ultimo quarto d'ora che reagisce ma il divario è eccessivo. Finisce 48-29.

Tutto ancora aperto nel girone 3 con il Brive che sembra averne un pò in più rispetto alle altre tre squadre che si giocheranno il secondo posto utile. I francesi vincono con i russi dell'Enisey ma rispetto all'andata faticano un pò di più. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa in vantaggio 21-6, ma nella ripresa i russi si fanno vedere con Shamil Magomedov. Brive continua ad allungare nel risultato ma nel finale ancora Magomedov segna ancora. Sconfitta onorevole per l'Enisey. Finisce 38-18. I Dragons vincono su Worcester per 22-7 nella seconda sfida e restano ancora in corsa per la qualificazione.

Nel girone 4 il Bath si riprende dalla sconfitta della settimana scorsa e stende il Cardiff Blues. 38-3 il risultato finale e gli inglesi che si portano a pari punti in classifica con i gallesi. A Pau vittoria del Bristol per 28-18, risultato che elimina il club basco dai giochi.

Girone 5: Infine gli Harlequins, come annunciato, non si smentiscono e fanno strage al Twickenham Stoop contro il Timisoara: hat-trick per Jamie Roberts, poi due mete di Mike Brown, altre due di Marlan Yarde e meta dello scozzese Visser. Segnano anche altri (che ora non riporto) e finisce 75-3. Nell'altra sfida del girone 5 lo Stade Français si riprende dalla sconfitta del Murrayfield contro Edinburgh. I parigini, che ritrovano Parisse, vanno a segno nel primo quarto d'ora con Bonfils e Bonneval, poi meta tecnica e meta di Doumayrou. Primo tempo chiuso sul 26-3. Nel secondo tempo il match scivola nelle mani degli scozzesi, con i francesi troppo passivi. Segnano McKenzie e Vata e a due minuti dalla fine segna anche Hidalgo-Clyne. Fortuna per Parisse & Co. non c'è più tempo e finisce 26-20.

 

Risutati e classifiche di Challenge Cup

Foto Alessandra Lazzarotto

notizie correlate

Marco Fuser verso la Premiership

Marco Fuser verso la Premiership

Il seconda linea del Benetton starebbe per iniziare una nuova avventura nel campionato inglese
Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Si aggiungono tre nuovi giocatori alla rosa del Benetton Rugby
Finale di PRO14 2019/20 in formula ridotta

Finale di PRO14 2019/20 in formula ridotta

Il calendario della ripartenza per Benetton e Zebre, prima partita il 22 agosto
Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Zanni vanta il record di 58 partite consecutive per la Nazionale tra il 2008 e il 2014
Dean Budd dice addio al rugby internazionale

Dean Budd dice addio al rugby internazionale

L’equiparato neozelandese è stato capitano del Benetton per due stagioni
Dean Budd, Ian McKinley e Nasi Manu lasciano Benetton e tornano a casa

Dean Budd, Ian McKinley e Nasi Manu lasciano Benetton e tornano a casa

Ecco tutte le partenze dal Benetton Treviso. Zanni entrerà a far parte dello staff
Benetton, si torna in campo ma senza contatto

Benetton, si torna in campo ma senza contatto

Alberto Sgarbi: "Adesso viviamo alla giornata, ma è già un grande passo avanti"

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Challenge Cup

notizie più cliccate di Challenge Cup