6 anni fa 03/04/2013 16:15

Al via l'edizione più prestigiosa di Amlin

Grandi nomi tra le pretendenti al titolo tra cui Leinster e Biarritz

Giovedì 4 Aprile presso lo stadio di Kingsholm alle ore 20.00 aprirà i quarti di finale di Amlin Challenge Cup la sfida tra i padroni di casa del Gloucester contro i baschi di Biarritz, vincitori dell'ultima edizione della coppa.

Gloucester che fino a questo momento ha disputato un torneo impeccabile vincendo tutte le partite del girone 1 (Gloucester – London Irish – Stade Montois – Bordeaux) aggiudicandosi così il vantaggio di giocare in casa, arriva da due vittorie consecutive in Aviva, l’ultima ai danni degli Harlequins che fino a due giornate fa erano gli aspiranti al titolo di campione d’Inghilterra. Questa vittoria ha permesso a Gloucester di rimanere in corsa per un posto in semifinale.

Mike Tindall commenta così la partita : " In passato abbiamo disputato grandi partite contro Biarritz. loro sanno che qui troveranno una calorosa accoglienza !"

Nell’altra metà campo vedremo schierato invece Biarritz grande escluso in Heineken Cup, arrivato secondo nel girone 3 (Biarritz – Harlequins – Zebre – Connacht) proprio sotto gli Harlequins passati alle fasi finali di Heineken.

Il Biarritz in Top 14 si trova a meta' classifica  ma sta attraversando un periodo di grande forma: negli ultimi due turni ha compiuto una grande impresa battendo prima l'armata Clermont  e poi Grenoble. Tra gli  artefici di questi successi, troviamo volti ben noti al rugby francese ed internazionale: oltre a Imanol Harinordoquy, la coppia di centri composta da Baby e Traille, ma sopratutto un ritrovato Yachvili,dotato di  grande velocita' nel servizio, competenza tattica e (non ultima) una grande precisione al piede.
Una sfida tutt'altro che pronosticabile quindi , dove  la spunterà la squadra che  riuscirà a predominare sul campo e che riuscira' ad avere una grande accuratezza difensiva. Territorio e possesso di palla saranno fondamentali.

Lo stesso Traille a proposito del match commenta:"Dobbiamo cogliere questa opportunità per giocare quarti di finale per noi in primo luogo.  Abbiamo analizzato il gioco dei Gloucester, sono molto potenti e non sarà un incontro facile. Ma siamo pronti per giocare a questo livello e provare ad imporre il nostro gioco".

L'incontro verrà affidato all'arbitro irlandese John Lacey con la collaborazione dei giudici di linea Dudley Phillips e David Wilkinson e per il TMO lo scozzese Jim Yuille

Le formazioni in campo

Gloucester : Martyn Thomas, Charlie Sharples, Henry Trinder, Mike Tindall (c), Jonny May, Freddie Burns, Dave Lewis, Nick Wood, Koree Britton, Shaun Knight, Lua Lokotui, Will James, Tom Savage, Akapusi Qera, Sione Kalamafoni.

A disposizione : Huia Edmonds, Dan Murphy, Dario Chistolini, Andy Hazell, Gareth Evans, Dan Robson, Billy Twelvetrees, Shane Monahan.

Biarritz : Van Staden, Heguy, Gomez Kodela, Lund E., Marie, Molcard, Lakafia, Harinordoquy (c), Yachvili, Barraque, Thomas,  Traille, Baby, Ngwenya, Bosch.

A disposizione : August, Synaeghel, Broster, Taele, Burotu, Lesgourgues, Gimenez, Couet-Lannes

Commenta la partita

Segui la classifica dei quarti

Fotografia : Gloucester / CM  © Capgemini

notizie correlate

Stretta analisi del rugby italiano con Nick Scott

Stretta analisi del rugby italiano con Nick Scott

“Il rugby italiano non potrà mai crescere finché non si smette di cercare scuse o alibi”.
Parma prima città italiana per il Rugby

Parma prima città italiana per il Rugby

La classifica delle città del rugby 2019
Rugbymeet distributore per l'Italia dei nuovi paradenti SISU

Rugbymeet distributore per l'Italia dei nuovi paradenti SISU

Inclusa nel prezzo una copertura assicurativa dentale fino a 35.000 dollari
Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Nei campionati italiani di rugby verrà immediatamente introdotta una nuova regola sui calci di spostamento
Rugby: Le occasioni d’oro del ritiro pre stagione

Rugby: Le occasioni d’oro del ritiro pre stagione

Preparare mentalmente la squadra per l’inizio di stagione
Pensieri e parole tra canestri e ovale. “Qualche volta i miracoli capitano”

Pensieri e parole tra canestri e ovale. “Qualche volta i miracoli capitano”

Meo Sacchetti, ct della Nazionale di basket, è un grande appassionato di rugby. Pensieri e parole tra canestri e ovale.
Il rugby non si discute. Si ama

Il rugby non si discute. Si ama

«Il rugby è stato il primo sport a introdurre novità pazzesche ed è quello che più ha mantenuto intatto il suo vissuto di tradizioni, storia, valori.»
Rugby: storia di un piccolo miracolo sociale in Madagascar

Rugby: storia di un piccolo miracolo sociale in Madagascar

Il sogno di Pela, 15 anni, rugbista delle “Olives”

ultime notizie di Challenge Cup

notizie più cliccate di Challenge Cup