x

x

Grandi addii dalla Ghirada, dove la prossima stagione non vedrà numerosi pezzi grossi che hanno fatto grande la storia del club degli ultimi anni, e non solo. Ecco che la Tribuna Treviso fa il punto sulla situazione del club di Kieran Crowley.

Alessandro Zanni, leggenda vivente di questa squadra, che a 36 anni sembra non sentire la fatica degli anni. 111 caps in Azzurro, 11 anni in maglia bianco-verde. A breve conseguirà la laurea in Scienze motorie e sarà preparatore atletico della squadra.

Discorso a parta per le altre stelle. Ian McKinley, 31 anni, farà ritorno in Irlanda. La sua storia ha commosso una generazione di rugbysti: Leinster, Nazionale irlandese under 20. Poi l'incidente, che gli è costato un occhio, ma non il coraggio di tornare in gioco. E in Italia lo ha fatto: prima al Viadana, poi a Treviso, infine con l'Italia, con cui ha coronato il sogno del Sei Nazioni.

Parte anche il gigante della seconda linea, Dean Budd. A 34 anni in tanti lo vedevano un leader papabile in nazionale, seppur equiparato. E invece Dean ha deciso di tornare in Nuova Zelanda, la sua terra natìa.

Non per ultimo ricordiamo il buon Nasi Manu. Il tongano che ne ha passate di tutti i colori, ma che alla fine ha superato il cancro e ha guadagnato una storica convocazione alla Rugby World Cup 2019. Il gigante tornerà a casa, nel Pacifico.

In conclusione ecco le partenze significative, con Tito Tebaldi che andrà in Top12, destinazione Petrarca (a Treviso sarà chiuso da Petrozzi, Duvenage e Braley). Charly Trussardi passa a Rovigo, e probabilmente sarà usato come permit da Benetton. Tra i nuovi arrivi c'è quello di Lorenzo Cannone, fratello di Nicolò, e Davide Ruggeri, terza linea della Nazionale U20.

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi