x

x

Sono stati annunciati i quarantasei gli atleti che, dal 5 giugno, si ritroveranno nei raduni di Pergine Valsugana, in Trentino, in preparazione della Rugby World Cup 2023 che si terrà tra settembre e novembre in Francia.

Tra i convocati non c’è Sergio Parisse, ex capitano dell’Italia oggi a Tolone. Il numero 8 recordman di presenze aveva rilasciato in merito alcune dichiarazioni. Prima convocazione assoluta invece per il seconda linea degli Harlequins Dino Lamb e per l’utility back dello Stade Francais Paolo Odogwu, alla seconda chiamata il mediano dello Stade Toulousain Martin Page-Relo. Tre giocatori professionisti dei campionati di Inghilterra e Francia con origini italiane.


Ritornano a lavorare con lo staff azzurro, dopo l’assenza nel Guinness Sei Nazioni 2023, Hame Faiva, Monty Ioane, Filippo Alongi, Matteo Nocera, Federico Mori, Toa Halafihi e Ivan Nemer, quest’ultimo disponibile a partire dal primo luglio successivamente alla conclusione del periodo di squalifica, così come Gianmarco Lucchesi e Leonardo Marin, in recupero dagli infortuni che li hanno costretti a saltare il Torneo 2023.

Mesi di preparazione per i 46 azzurri, lista che si ridurrà a 33 elementi effettivi che voleranno in Francia per la Coppa del Mondo di rugby al via il prossimo 3 settembre.

 

“Avremo a disposizione una rosa allargata con giocatori che seguiranno un lavoro preciso e mirato in base al ruolo e alle singole necessità — commenta Kieran Crowley —. Nei primi due raduni il gruppo non sarà al completo in modo da dare il giusto recupero a tutti gli atleti e consentire loro di essere nelle migliori condizioni possibili per i Test Match pre-mondiali”.

“Al primo raduni di luglio, con il gruppo al completo, sarà molto importante avere l’apporto di tutti i componenti del team – giocatori e staff – per proseguire nella costruzione e consolidamento delle fondamenta della squadra che prenderà parte al Mondiale” ha dichiarato Kieran Crowley.


I 46 giocatori convocati dell’Italia:

Piloni

Filippo ALONGI (Benetton Rugby, 1 cap)

Paolo BUONFIGLIO (Zebre Parma, esordiente)

Pietro CECCARELLI (Brive, 26 caps)

Simone FERRARI (Benetton Rugby, 44 caps)

Danilo FISCHETTI (London Irish, 30 caps)

Ivan NEMER (Benetton Rugby, 11 caps) – a disposizione dall’1 luglio

Matteo NOCERA (Zebre Parma, esordiente)

Marco RICCIONI (Saracens, 19 caps)

Federico ZANI (Benetton Rugby, 21 caps)

Tallonatori

Luca BIGI (Zebre Parma, 46 caps)

Epalahame FAIVA (Hurricanes, 5 caps)

Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 17 caps)

Marco MANFREDI (Zebre Parma, 1 cap)

Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 12 caps)

Seconde Linee

Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 30 caps)

Edoardo IACHIZZI (Vannes, 5 caps)

Dino LAMB (Harlequins, esordiente)

Federico RUZZA (Benetton Rugby, 41 caps)

David SISI (Zebre Parma, 27 caps)

Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 2 caps)

Terze Linee

Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 8 caps)

Riccardo FAVRETTO (Benetton Rugby, 1 cap)

Toa HALAFIHI (Benetton Rugby, 9 caps)

Michele LAMARO (Benetton Rugby, 26 caps) - capitano

Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 46 caps)

Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, 12 caps)

Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 10 caps)

Mediani di Mischia

Alessandro FUSCO (Zebre Parma, 13 caps)

Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, 4 caps)

Martin PAGE-RELO (Stade Toulousain, esordiente)

Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 19 caps)

Mediani di Apertura

Tommaso ALLAN (Harlequins, 71 caps)

Giacomo DA RE (Benetton Rugby, 1 cap)

Paolo GARBISI (Montpellier, 24 caps)

Centri

Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 23 caps)

Enrico LUCCHIN (Zebre Parma, 1 cap)

Leonardo MARIN (Benetton Rugby, 6 caps)

Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 10 caps)

Luca MORISI (London Irish, 44 caps)

Ali/Estremi

Pierre BRUNO (Zebre Parma, 12 caps)

Ange CAPUOZZO (Stade Toulousain, 10 caps)

Simone GESI (Zebre Parma, 1 cap)

Montanna IOANE (Melbourne Rebels, 17 caps)

Federico MORI (Bordeaux, 12 caps)

Paolo ODOGWU (Stade Francais, esordiente)

Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 44 caps)

 

Atleti non considerati per infortunio: Jake Polledri (Gloucester Rugby, 20 caps)

 

Questo il programma dei raduni estivi dell’Italia

5-9 giugno, Pergine Valsugana
18-24 giugno, Pergine Valsugana
7-13 luglio, Pergine Valsugana
13-16 luglio Corvara (attività di Team Building con Esercito Italiano)

 

Questo il calendario dei Test Match estivi dell’Italia

29.07 Scozia v Italia, Edimburgo
05.08 Irlanda v Italia, Dublino
19.08 Italia v Romania, sede TBC
26.08 Italia v Giappone, sede TBC

 

Questo il calendario delle partite dell’Italia nel girone della RWC 2023:

09.09 Italia v Namibia, Saint-Etienne ore 13
20.09 Italia v Uruguay, Nizza ore 17.45
29.09 Nuova Zelanda v Italia, Lione ore 21
06.10 Francia v Italia, Lione ore 21

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi