x

x

Brodie Retallick - foto Alfio Guarise
Brodie Retallick - foto Alfio Guarise

Brodie Retallick, seconda linea degli All Blacks, ammette prima di affrontare l'Italia: «In questa partita c'è una pressione supplementare visto la forma delle due squadre». Se lo dice un monumento come lui, punto fermo da anni del pack degli All Blacks e miglior giocatore dell'anno nel 2014, c'è da crederci. Tanto da alimentare ulteriormente le speranze dell'Italia di battere per la prima volta la Nuova Zelanda e centrare la storica promozione ai quarti di finale del Mondiale nella sfida di  stasera a Lione.

Retallick oltre a questa dichiarazione ha detto al quotidiano l'Equipe: «Non ci lasceremo distrarre, perché abbiamo analizzato il gioco dell'Italia. Abbiamo compreso un po' meglio le loro strutture e visto come vogliono giocare. Dobbiamo concentrarci sul momento fin dal calcio d'invio. L'inizio del match sarà molto importante. A noi fare del nostro meglio e trovare fiducia. Abbiamo perso con la Francia e con l'Italia dobbiamo vincere per ottenere il nostro obiettivo».

PACK E FISICITA' - Il compagno di reparto Scott Barrett conferma: «Sarà molto importante cominciare bene l'incontro.  L'Italia si avvicina sempre più a ogni incontro, l'abbiamo visto. I primi 20' saranno intensi e fisici». L'allenatore della mischia Gregor Feek: «Se c'è una cosa che non è cambiata nel gioco dell'Italia è il suo pack. Quando giochiamo contro di loro ce lo ricordiamo, fisicamente parlando. Hanno optato per un 6+2 in panchina, quindi sulla mischia ci puntano molto».

 

Italia - Nuova Zelanda, le formazioni: 

All Blacks: 15 Beauden Barrett, 14 Will Jordan, 13 Rieko Ioane, 12 Jordie Barrett, 11 Mark Telea, 10 Richie Mo’unga, 9 Aaron Smith, 8 Ardie Savea (c), 7 Dalton Papali’i, 6 Shannon Frizell, 5 Scott Barrett, 4 Brodie Retallick, 3 Nepo Laulala, 2 Codie Taylor, 1 Ofa Tu’ungafasi
Panchina: 16 Dane Coles, 17 Tamaiti Williams, 18 Tyrel Lomax, 19 Samuel Whitelock, 20 Sam Cane, 21 Cam Roigard, 22 Damian McKenzie, 23 Anton Lienert-Brown

Italia: 15 Tommaso Allan, 14 Ange Capuozzo, 13 Juan Ignacio Brex, 12 Luca Morisi, 11 Monty Ioane, 10 Paolo Garbisi, 9 Stephen Varney, 8 Lorenzo Cannone, 7 Michele Lamaro (c), 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Dino Lamb, 3 Marco Riccioni, 2 Giacomo Nicotera, 1 Danilo Fischetti
Panchina: 16 Hame Faiva, 17 Ivan Nemer, 18 Simone Ferrari, 19 Niccolo Cannone, 20 Manuel Zuliani, 21 Toa Halafihi, 22 Martin Page-Relo, 23 Paolo Odogwu


Venerdì 29 settembre - OL Stadium, Lione
Kick-off: 21:00 local (20:00 BST, 19:00 GMT)
Arbitro: Matthew Carley (England)
Assistenti: Nic Berry (Australia), Christophe Ridley (England)
TMO: Brett Cronan (Australia)

 


> La programmazione delle dirette TV della Rugby World Cup 2023 <

 

Questo il calendario delle partite dell’Italia nel girone della RWC 2023:

09.09 Italia v Namibia 52-8, Saint-Etienne 

20.09 Italia v Uruguay, 38-17 Nizza 

29.09 Nuova Zelanda v Italia, Lione ore 21

06.10 Francia v Italia, Lione ore 21

 

> Rugby World Cup 2023: squadre, gironi, orari e stadi del Mondiale di Rugby <

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi