x

x

Terminata l'avventura in Challenge Cup, Benetton ora lotta per portare a casa i playoff di United Rugby Championship nella dura trasferta con gli Sharks. I sudafricani hanno strappato il biglietto della finale europea e sono ormai estromessi dai playoff di Championship. Sette Springboks campioni del mondo in campo per i padroni di casa.

 

Cronaca

Dopo un piazzato di Marin nei primi minuti, al 15' apertura perfetta di Grant Williams per Masuku, che assorbe un placcaggio e serve l'accorrente Aphelele Fassi che ha spazio e va a segno: 7 a 3. Treviso fa tanta fatica, è costipato in difesa, con i sudafricani sul piede avanzante. Al 23' altra carica, multifase fino al pick and go vincente di Ox Nche dopo la penetrazione di Fassi nei 22: 12 a 3. 

Al 27' penetrazione di Fassi, riciclo per Grobler, poi Grant Williams che naviga per le vie centrali. Palla laterale per Wener Kok che tenta di avanzare. Ancora Benetton in apnea, ma arriva Onisi Ratave a metterci una pezza, forzando un tenuto. Al 35' brutta botta per Federico Zani, che lascia il campo in barella. Al 36' scossa Treviso: mischia e incrocio perfetto con Tommaso Menoncello che trova il break, accelera e vola in meta per il 12 a 8.

Inizio ripresa impeccabile per Treviso. Al 45' Gianmarco Lucchesi vola in meta e Benetton passa in vantaggio: 12 a 15. Nuovo sorpasso Sharks al 50': ottimo Werner Kok che evita un placcaggio e segna per il 19 a 15. Al 57' meta del bonus: ottimo recupero di Fassi, riparte l'azione degli Sharks, palla allargata fino a Werner Kok che marca il 24 a 15. Al 75' Murray Koster va diretto su Tommaso Menoncello, contatto testa contro testa: rosso per il centro sudafricano. 

I Leoni ne approfittano subito. Cavalcata di Izekor lungo la fascia, Brex riceve, incrocio perfetto con Marco Zanon che trova il break e naviga tra le maglie, palla per Jacob Umaga che capovolge il risultato: Treviso in vantaggio per 24 a 25!

Benetton trionfa a Durban all'ultimo secondo, contro la corazzata Sharks che schierava sette campioni del mondo in campo. I playoff di URC conservano ancora un barlume di speranza per i Leoni

 

Sharks v Benetton Treviso 24-25 (12-8 p.t.)

Tabellino: 4' cp. Marin (0-3), 15' meta Fassi tr. Masuku (7-3), 23' meta Nche (12-3), 36' meta Menoncello (12-8), 45' meta Lucchesi tr. Marin (12-15), 50' meta Kok tr. Masuku (19-15), 57' meta Kok (24-15), 72' cp. Umaga (24-18), 78' meta Umaga tr. Umaga (24-25)
Calciatori: 2/4 Siya Masuku (Sharks), 2/3 Leonardo Marin (Benetton), 1/1 Jacob Umaga (Benetton)
Cartellini: 75' rosso a Murray Koster (Sharks)

​Sharks: 15 Aphelele Fassi, 14 Werner Kok, 13 Lukhanyo Am (C) (35' Diego Appolis), 12 Koster Murray, 11 Makazole Mapimpi, 10 Siya Masuku (57' Boeta Chamberlain), 9 Grant Williams (40' Cameron Wright), 8 Vincent Tshituka (48' Tino Mavesere), 7 Gerbrandt Grobler, 6 James Venter, 5 Corne Rahl, 4 Eben Etzebeth (19' Lappies Labuschagne), 3 Vincent Koch (19' Hanro Jacobs), 2 Bongi Mbonambi (40' Fez Mbatha), 1 Ox Nche (40' Ntuthuko Mchunu).
Head coach: John Plumtree.

Benetton Rugby: 15 Rhyno Smith, 14 Ignacio Mendy, 13 Tommaso Menoncello (53' Marco Zanon), 12 Ignacio Brex, 11 Onisi Ratave (71' Tommaso Menoncello), 10 Leonardo Marin (46' Jacob Umaga), 9 Andy Uren (61' Dewaldt Duvenage), 8 Lorenzo Cannone, 7 Sebastian Negri, 6 Alessandro Izekor, 5 Eli Snyman (C), 4 Niccolò Cannone (57' Edoardo Iachizzi), 3 Simone Ferrari (53' Giosué Zilocchi), 2 Gianmarco Lucchesi (53′ Bautista Bernasconi), 1 Federico Zani (34' Destiny Aminu, 74' Simone Ferrari).
A disposizione: 20 Riccardo Favretto
Head Coach: Marco Bortolami.

​Arbitro: Mike Adamson (SRU).
Assistenti: Morne Ferreira e Hanru Van Rooyen (SARU)
TMO: Hollie Davidson (SRU)

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi