x

x

Prima delle due semifinali di Top10 che coinvolgeranno Valorugby e Petrarca. I veneti hanno superato i ragazzi di Roberto Manghi nei due confronti diretti in regular season.

Tensione sin dal primo quarto di gara, con Petrarca che mette i primi punti con Scott Lyle. Al 12' Farolini accorcia le distanze, portando i suoi sul 3-6. Al 16' Petrarca resta in 14 temporaneamente, dopo un giallo a Damiano Borean per placcaggio alto; ma al 22' è proprio Padova a trovare la meta dell'allungo: break degli ospiti, offload per Catelan che schiaccia per il 3-13. Al 35' grande accelerazione di Lyle, offload per Coppo, poi Broggin, infine Tebaldi che va in meta per il 3-20. Al 62' partita riaperta da Valorugby: dopo una lunga percussione degli emiliani, contro una difesa trincerata, cross kick di Rodriguez per Ruffolo che va in meta per il 13-20. 

La reazione dei petrarchini è istantanea; i ragazzi di Marcato volano nella metà campo avversaria e ad un passo dalla linea di meta vanno a segno con Michieletto... ma Piardi vede un in avanti... marcatura annullata. A tempo scaduto il Petrarca trova la meta che segna il distacco decisivo (niente bonus difensivo per gli emiliani) con un pick and go di Trotta: si chiude sul 16-27.

 

Tabellino: 4' cp. Lyle (0-3), 10' cp. Lyle (0-6), 12' cp. Farolini (3-6), 22' meta Catelan tr. Lyle (3-13), 25' cp. Farolini (6-13), 35' meta Tebaldi tr. Lyle (3-20), 62' meta Ruffolo tr. Farolini (13-20), 70' cp. Fusco (16-20), 80' meta Trotta tr. Lyle (16-27)
Calciatori: 3/4 Davide Farolini (Valorugby), 1/1 Emilio Fusco (Valorugby), 4/4 Scott Lyle (Petrarca) 
Cartellini: 16' giallo a Damiano Borean (Petrarca)

Man of the match: Tito Tebaldi (Petrarca)

 

Valorugby Emilia: Farolini (cap); Paletta, Majstorovic, Vaega, Bertaccini; Rodriguez, Chillon; Amenta, Favaro, Ruffolo; Devodier, Dell’Acqua; Chistolini, Luus, Randisi. 
A disposizione: Romano, Gatti, Sanavia, Gerosa, Conforti, Mordacci, Fusco, Newton. 

All. Manghi

 

Argos Petrarca: Lyle; Coppo, De Masi, Broggin, Capraro; Faiva, Tebaldi (vice cap.); Trotta (cap.), Cannone, Catelan; Galetto, Bonfiglio; Hasa, Cugini, Borean. 
A disposizione: Braggiè, Carnio, Mancini Parri, Michieletto, Panozzo, Ghigo, Panunzi, Zini.

All. Marcato

 

Arbitro: Andrea Piardi (Brescia)
AA1 Federico Boraso (Rovigo), AA2 Riccardo Angelucci (Livorno)
Quarto Uomo: Dante D’Elia (Bari)
Quinto Uomo: Carmine Marrazzo (Modena)
TMO: Stefano Roscini (Milano)
Citing Commisioner: Gabriele Pezzano (Torino)

 

 

Risultati e classifica di Top10 - clicca sul match per tabellino e statistiche 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita il nostro shop online!

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi