x

x

Foto Alfio Guarise
Foto Alfio Guarise

Il Rugby Viadana e il Mogliano Veneto Rugby stanno collezionando buone prestazioni, prestazioni positive che si traducono in vittorie e vittorie che aggiungono preziosi punti in classifica. Sia per Viadana che a inizio stagione non sembrava essere una pretendente al titolo ed invece oggi, dopo 7 giornate, è terza, sia per Mogliano che molti a inizio stagione davano per spacciata insieme al Vicenza ma che con le ultime due vittorie si rilancia in classifica a 12 punti, a solo due distanze dai Lyons sconfitti in casa loro due settimane fa, e a tre dal Valorugby Emilia.


Un campionato equilibrato con nessuna sfida scontata, forse ad avere qualcosa meno delle altre è l’unica squadra che non ha ancora vinto, il Vicenza che, a differenza delle prime gare, sta iniziando a perdere con abbondanti margini di punteggio.

 

Prossimo avversario del Vicenza sarà il Rugby Viadana che in caso di vittoria con bonus potrebbe portarsi in testa alla classifica (dovrebbe perdere Petrarca, Colorno riposa ndr)

Intervistato da La Voce di Mantova Andrea Bronzini, trequarti viadanese riduce da una recente esperienza in Australia con i Brisbane Brothrers. “Non è stato facile avere ragione delle Fiamme, la vittoria ci ha permesso di superarle in classifica e portarci al terzo posto — commenta Bronzini — . “Con Gilberto Pavan e il suo staff abbiamo un ottimo rapporto e sintonia, ha dimostrato di essere molto preparato e competente. Vietato esaltarsi più di tanto per il terzo posto. La prossima gara con Vicenza sembrerebbe scontata sulla carta, ma non ci sono però gare facili. Si rischia di sottovalutare l’impegno. Massima attenzione ai Rangers”.


 

Protagonista dell’inaspettata vittoria del Mogliano sul Petrarca è proprio l’ex di turno Mattia Ferrarin, classe 2001, decisivo con 5/5 al piede. Ecco le sue parole intervistato da La Tribuna di Treviso.
 

“E’ in atto un processo di maturazione, sapevamo che l’inizio non sarebbe stato facile. Coach nuovo, tanti giovani e poca esperienza — ammette Mattia Ferrarin —, normale con il cambio generazionale dopo che alcuni leader hanno smesso: Derbyshire, Fadalti e Ceccato”.

“Siamo maturati e giochiamo un rugby molto più propositivo. Insomma siamo più consapevoli, abbiamo fiducia nel piano di gioco…. La mentalità è quella di vincere ogni partita senza pensare al nome dell’avversario”
 

Sabato a Roma Il Mogliano se la vedrà con le Fiamme Oro, campo difficile per il XV Biancoblu.


Serie A Elite - 7° turno

HBS Colorno v Sitav Rugby Lyons, 22-17 (5-1)
Rugby Viadana 1970 v Fiamme Oro Rugby, 14-9 (4-1)
Rangers Vicenza v Femi-CZ R. Rovigo, 16 – 45 (0 – 5)
Mogliano Veneto Rugby v Rugby Petrarca, 19-18 (4-1)
Riposa: Valorugby Emilia

 


Classifica: 

24 HBS Colorno

20 Petrarca Rugby

19 Femi-CZ Rovigo

19 Rugby Viadana 1970

17 Fiamme Oro Rugby

15 Valorugby Emilia

14 Sitav Rugby Lyons

12 Mogliano Veneto Rugby

2 Rangers Vicenza


Prossimo turno 9/10 dicembre (8° giornata)
Fiamme Oro - Mogliano Veneto
Rugby Rovigo - Valorugby Emilia
Sitav Rugby Lyons - Petrarca Rugby
Rugby Viadana - Rangers Vicenza 
Riposa: HBS Colorno

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi