x

x

“Ubriaco, ha picchiato due carabinieri e li ha mandati all’ospedale. È finito in manette Rusiate Nasove, atleta del Valorugby” questo recita l’articolo apparso su il Resto del Carlino di Reggio Emilia, città nella quale il terza linea del Valorugby Emilia, con all’attivo 3 caps con la nazionale delle Fiji, è stato arrestato la notte tra mercoledì e giovedì.

Nasove (1,95 m x 95 kg) è stato raggiunto dalle forze dell’ordine in preda all’alcol, disteso sul cofano di un’auto in sosta mentre urlava frasi sconnesse. Una volta arrivata una pattuglia, Nasove ha cominciato a manifestare un atteggiamento violento. Si è rifiutato di fornire documenti e generalità, poi ha aggredito i due militari, che hanno chiesto rinforzi alla questura. In quel momento il 28enne figiano è fuggito tentando di nascondersi dietro un cartellone pubblicitario, è allora che gli agenti Polizia per immobilizzarlo hanno dovuto sparargli col taser. L’uomo è stato portato al pronto soccorso, come da prassi, per una visita, e successivamente arrestato.

Il giocatore del Valorugby Emilia, arrivato a inizio stagione dalle Fiji Drua, dovrà rispondere delle accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale oltre che di lesioni personali aggravate.

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi