x

x

Uno ritorna e l'altro se ne va. Sono due tecnici internazionali, vecchie conoscenze anche della Nazionale italiana: l'inglese Mike Catt, assistente di Conor O'Shea, e il gallese Rob Howley, che di O'Shea doveva prendere il posto nel 2019, se una squalifica per scommesse non l'avesse appiedato per 18 mesi.

Catt lascia a fine stagione lo staff di Andy Farrell alla guida dell'Irlanda. Gli irlandesi hanno prolungato fino al Mondiale 2027 il contratto del ct Farrell, che li ha portati al primo posto nel ranking, alla prima storica vittoria in una serie in Nuova Zelanda e ad un Grande Slam, ma ha fallito l'accesso alle semifinali del Mondiale. Una delusione che l'Irlanda vuole sanare. Lo farà con lo stesso allenatore, che gode di piena fiducia, ma senza Catt.

Howley tornata a far parte dello staff di Warren Gatland nel Galles come allenatore dei punti d'incontro e trait d'union con la nazionale Under 20, affidata al nuovo coach Richard Whiffin. Howley prima della squalifica era stato per 12 anni nello staff di Gatland come allenatore dei trequarti, vincendo 4 Sei Nazioni 3 dei quali con il Grande Slam. Aveva guidato la nazionale da ct quando Gatland era impegnati nel tour dei Lions. Il suo per il Galles è un importante ritorno al posto di Jonathah Thomas dimissionario. Si affianca ad Alex King (attacco), Mike Forshaw (difesa), Jonathan Humpreys (avanti) e Neil Jenkins (calci). 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi