x

x

Riparte il rugby in Giappone con la Top League, massimo campionato nazionale. Questa lega è formata da squadre con molta disponibilità economica per questo si leggono nomi come Beauden Barrett, Samu Kerevi, Tj Perenara e chi più ne ha più ne metta. 

Nel primo weekend la vittoria con più margine è stata quella dei Suntory Sungoliath che hanno sconfitto 7-75 gli Mitsubishi Heavy Industries Sagamihara DynaBoars, squadra dell’ex All Blacks Colin Slade, anche lui alla prima stagione giapponese proprio come Barrett. La partita è stata comandata sin da subito dagli ospiti, inutile la meta di Little. Vince anche Tj Perenara con i suoi NTT Docomo Red Hurricanes allo scadere grazie ad un piazzato dell’apertura giapponese Ei Kawamukou, 24-26 il finale. Vittorie anche per NTT Comms, Kobe Steel (di Brodie Retallick), Verblitz, Kubota, Panasonic Wild Knights e Yamaha Jubilo.

Prima giornata dunque molto combattuta e piena di stelle e tanto divertimento, i risultati della prima giornata e le classifiche delle due conference:

NTT Comms-Honda Heat 41-13

Kobe Steel-NEC Green Rockets 47-38

Toyota Verblitz-Toshiba Brave Lupus 34-33

Kubota Spears-Munakata Sanix Blues 43-17

Panasonic Wild Knights-Ricoh Black Rams 55-14

Canon Eagles-NTT Docomo Red Hurricanes 24-26

Mitsubishi Heavy Industries Sagamihara Dynamo-Suntory Sungoliath 7-75

Hino Red Dolphins-Yamaha Jubilo 17-52


White Conference: Panasonic Wild Knights 5, Yamaha Julibo 5 Kobe Kobelco Steelers 4, NTT Docomo Red Hurricanes 4, Canon Eagles 1, NEC Green Rockets 0, Hino Red Dolphins 0, Ricoh Black Rams 0. 

Red Conference: Suntory Sungoliath 5, NTT Communications Shining Arcs 5, Kubota Spears 5, Toyota Verblitz 4, Toshiba Brave Lupus 1, Munakata Sanix Blues 0, Honda Heat 0, Mitsubishi Heavy Industries Sagamihara DynaBoars 0. 

Foto Twitter Suntory Sungoliath 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi