x

x

I posticipi del 13° turno di Peroni Top10 sorridono a Valorugby, vincitore nel derby emiliano sul Colorno, Rovigo, corsaro a Calvisano, e alle Fiamme Oro vincitrici sul Mogliano.

Alla Caserma Gelsomini le Fiamme partono bene ma poi subiscono la rimonta degli ospiti del Mogliano, andando anche sotto nella seconda frazione di gioco, ma riuscendo a rialzare la testa per poi portare il match a casa, con una vittoria particolarmente sofferta ma che porta in dote cinque preziosi punti per la classifica, che proiettano le Fiamme a quota 42 e superando Colorno, in piena zona playoff.

Al San Michele la sensazione è che il Calvisano si sia fatto sfuggire la vittoria. Dopo un buon primo tempo in cui sono andati a segno Palazzani e Van Zyl, la maul di Rovigo segna allo scadere andando a riposo sul 20-11. Nel secondo tempo Rovigo sembra avere più benzina, le tre mete dei Bersaglieri nell’ultimo quarto di gara sanciscono il 30-36 finale.

Al Mirabello di Reggio Emilia Valorugby e Colorno si sfidano in maul, come la tradizione delle due squadre vuole. Dopo un primo vantaggio biancorosso però accade che nel giro di 5 minuti Colorno viene punito con tre cartellini gialli, tutti per placcaggi pericolosi, tanto da giocare per 10 minuti in 12. Valorugby giustamente ne approfitta sengnando due mete da maul. In parità numerica Colorno si fa sotto con la meta sotto i pali di Mbandà ma di nuovo due placcaggi irregolari costano altri due cartellini gialli alla squadra di Casellato (5 cartellini gialli in totale, record! ndr), Valorugby segna di nuovo con l’ex di turno e Player of the Match Marco Silva (3 mete), Colorno ci prova nel finale ma la sfida si chiude sul 22-19.

Di seguito i risultati di giornata e la classifica di Top10.

 

Risultati 13° giornata:

Rugby Viadana - Sitav Lyons Rugby 5-32 (0-4)

Petrarca Rugby - Cus Torino 45-27 (5-0)

Fiamme Oro Rugby v Mogliano Veneto Rugby, 25-22 (5-1)

Transvecta R. Calvisano v FEMI CZ R. Rovigo Delta, 30-36 (1-5)

Valorugby Emilia v HBS Colorno, 22-19 (4-1)

 

Classifica Top10: 

51 Petrarca Rugby

46 Femi CZ Rovigo

43 Valorugby Emilia

42 Fiamme Oro

40 HBS Colorno

35 Transvecta Calvisano

29 Rugby Viadana

22 Sitav Lyons

12 Mogliano Veneto

9 Cus Torino

 

 

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – sabato 5 marzo 2023, ore 14.00
Peroni TOP10, XIII giornata
Fiamme Oro Rugby v Mogliano Veneto Rugby 25-22 (15-15)
Marcatorip.t. 4’ cp Canna (3-0), 11’ m. Kudin tr Canna (10-0), 16’ m. Mare (10-7), 18’ m. Vian (15-7), 25’ cp Santiago (15-10), 40’ m. Ceccato (15-15); s.t. 56’ m. Mancini (20-15), 69’ m. Piantella tr Viotto (20-22), 76’ m. D’Onofrio G. (25-22)
Fiamme Oro Rugby: Menniti-Ippolito; D’Onofrio G., Biondelli (50’ Forcucci), Vaccari, Guardiano; Canna, Marinaro (cap.) (55’ Tomaselli); Angelone (50’ Cornelli M.), Chianucci (50’ De Marchi), Vian; Chiappini, Stoian; Tenga (50’ Mancini), Kudin (50’ Taddia), Zago (57’ Barducci)
all. Alessandro Castagna
Mogliano Veneto Rugby: Avaca G.; D'Anna, Abanga, Va'Eno (21’-53’ Coletto, 52’ Viotto), Dal Zilio; Mare, Semenzato (54’ Fabi); Derbyshire (48’ Sutto), Lamanna, Finotto; Piantella, Baldino (Cap.); Spironello (57’ Tripodo), Ceccato N. (48’ Jader), Ceccato A. (44’ Santana)
all. Costanzo - Mazzucato
Arb. Dante D’Elia
AA1 Daniele Pompa
AA2 Simone Boaretto
Quarto uomo: Luca Giurina
TMO: Vincenzo Schipani
Cartellini: al 32’ giallo a Gianmarco Vian (Fiamme Oro Rugby); al 74’ giallo a Michele Sutto (Mogliano Veneto Rugby)
Calciatori: Carlo Canna (Fiamme Oro Rugby) 2/5, Mare Santiago (Mogliano Veneto Rugby) 2/3, Nicolas Viotto (Mogliano Veneto Rugby) 1/1
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5 – Mogliano Veneto Rugby 1
Peroni Player of the match: Carlo Canna (Fiamme Oro Rugby)
Note: Giornata soleggiata e ventilate. Osservato un minuto di silenzio per la scomparsa dell’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato, Domenico Zorzino, del reparto Prevenzione Crimine Veneto.

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” –  domenica 5 marzo 2023
PERONI TOP10, XIII giornata – diretta Rai Sport / Eleven Sport
Valorugby Emilia v HBS Colorno  22 - 19  (14 - 7)
Marcatori: p.t.  18’ m. Fabiani tr. Ceballos (0-7), 27’ m. Silva tr. Newton (7-7), 33’ m. Randisi tr. Newton (14-7); s.t. 45’ m. Mbanda’ tr. Ceballos (14-14), 50’ c.p. Newton (17-14), 69’ m. Silva (22-14), 78’ m. Leaupepe (22-19).
Valorugby Emilia: Castiglioni; Costella, Majstorovic, Bertaccini (63’ Schiabel), Colombo; Newton, Renton; Amenta (c), Tuivaiti, Ortombina; Du Preez (59’ Gerosa), Dell'Acqua (77’ Rimpelli); Favre, Silva, Randisi (46’ Garziera).
All. Manghi
HBS Colorno: Van Tonder; De Santis (60’ Antl); Ceballos, Devoto (Cap); Leaupepe; Pescetto, Augello; Mbanda’ (32’-40’)Popescu); Koffi, Broglia; Gutierrez (65’ Butturini), Ruffolo (70’ Kone); Galliano (60’ Tangredi), Fabiani (60’ Ferrara), Lovotti (60’ Leiger).
AllCasellato
Arb.Russo (Treviso)
AA1 Boraso (Rovigo), AA2 Merli (Jesi)
Quarto Uomo: Righetti (Verona), TMO: Pennè (Lodi)
Calciatori: Newton (Valorugby Emilia) 3/4, Ceballos (HBS Colorno) 2/4
Cartellini: al 27’ cartellino giallo a Koffi (HBS Colorno), al 31’ cartellino giallo Gutierrez (HBS Colorno),  al 32’ cartellino giallo Leaupepe (HBS Colorno), al 63’ cartellino giallo Tangredi (HBS Colorno), al 66’ cartellino giallo Mbanda (HBS Colorno).
Note: Gerosa Filippo festeggia le 150 presenze nel massimo campionato, premiato a fine gara come Miglior Diavolo. Giornata soleggia, circa 10°, campo in ottime condizioni. Spettatori circa 950.
Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia   ;  HBS Colorno 1
Player of the Match: Marco Silva  (Valorugby Emilia)


Calvisano, Stadio "San Michele" – Domenica 5 Marzo
Peroni TOP10, XIII giornata
Transvecta Rugby Calvisano v Rugby Rovigo Delta (30-36) (20-11)
Marcatorip.t. 5' c.p. Montemauri (0-3), 15' m. Palazzani tr. Hugo (7-3), 22' c.p. Hugo (10-3),  25' c.p. Hugo (13-3), 29' c.p. Montemauri (13-6), 36' m. Van Zyl tr. Hugo (20-6), 41' m. Giulian (20-11) s.t. 44' c.p. Montemauri (20-14), 48' c.p. Chillon (20-17), 55' m. Palazzani tr. Hugo (27-17), 61' m. Ferraro, 66' m. Ferraro tr. Montemauri, 74' m. Stavile tr. Montemauri (30-36).
Rugby Rovigo Delta: Diederich Ferrario (C); Sarto (65' Stavile), Tavuyara, Van Reenen, Ciofani (64' Lertora); Montemauri, Chillon; Casado Sandri, Cosi (41' Lubian), Sironi; Steolo (60' Ferro), Lindsay; Swanepoel (75' POmaro), Giulian (56' Ferraro), Quaglio (50' Leccioli).
All. Lodi
Transvecta Rugby Calvisano: Van Zyl; Vaccari, Waqanibau, Massari (71' Sassi-76' Regonaschi), Bronzini; Hugo, Palazzani (C); Vunisa, Bernasconi (51' Wendt), Grenòn (76' Maurizi); Ortis, Van Vuren (65' Zanetti); D'Amico, Marinello (76' Ceciliani), Brugnara.
All. Guidi
Arb.: Franco Rosella
AA1  Clara Munarini  AA2  Fabio Taggi
Quarto uomo: Alberto Pellegrino
TMO: Emanuele Tomò
Cartellini: Al 50' cartellino giallo per Edoardo Lubian (Transvecta Rugby Calvisano), al 65' cartellino giallo a Nicolò D'Amico (Transvecta Rugby Calvisano).
Calciatori: Schalk Hugo 5/5 (Transvecta Rugby Calvisano), Giovanni Montemauri 5/7 (Rugby Rovigo Delta), Alberto Chillon 1/1 (Rugby Rovato Delta)
Note: //
Punti conquistati in classifica: Transvecta Rugby Calvisano (1), Rugby Rovigo Delta (5)
Player of the match: Facundo Diederich Ferrario (Rugby Rovigo Delta)

 

Foto Daniel Cau

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi