x

x

Valsugana Rugby
Valsugana Rugby

Le Valsugirls si confermano la squadra più forte dell’Eccellenza Femminile centrando al “Quaggia” di Mogliano Veneto il secondo Scudetto consecutivo dopo quello conquistato a Parma nel 2022. 

Stesso titolo, stesse avversarie, le “Ricce” del Villorba Rugby che dopo un primo tempo giocato alla pari, forti di una difesa tanto feroce quanto lucida, hanno dovuto cedere alla maggiore fisicità patavina subendo le tre mete che assieme a quella incassata a pochi secondi dalla fine della prima frazione hanno determinato il 28 a 3 finale.

Dopo un piazzato di Capomaggi del Villorba, Valsugana trova il sorpasso al 40' con Sofia Stefan. Nella ripresa Valsugana dilaga con le mete di Beatrice Rigoni, Vittoria Ostuni-Minuzzi e ancora una volta con la Stefan. 

A nulla è servita la superiorità numeri per quasi ¾ di partita al Villorba (26' cartellino rosso a Vecchini) che riescono ad infilare l'H solo al 28' con Capomaggi, unici tre punti per le trevigiane. 

Per la squadra padovana si tratta del quinto titolo nazionale, dopo lo stop di due stagioni del campionato femminile.

 

 

Valsugana Rugby Padova v ArredissimA Villorba 28-3 (7-3)

Marcatori: PT 28’ cp Capomaggi (0-3); 40’ m. Stefan, t. Sillari (7-3); 12’ m. Rigoni, t. Sillari (14-3); 62’ m. Ostuni-Minuzzi, t. Sillari (21-3); 66’ m. Stefan, t. Sillari (28-3)

Valsugana Rugby Padova: 15. Ostuni Minuzzi; 14. Vittadello (67’ Ravani), 13. Sillari, 12. Rigoni (60’ Folli), 11. Cheval (27’ Cerato); 10. Stevanin (73’ Bitonci), 9. Stefan (cap – 73’ Settembri); 8. Giordano, 7. Tonellotto (73’ Benini), 6. Margotti; 5. Della Sala, 4. Duca; 3. Gai (67’ Fortuna), 2. Vecchini (15’ - 21’ Cerato), 1. Maris (67’ Jeni).
A disposizione: 16. Jeni, 17. Fortuna, 18. Benini, 19. Settembri, 20. Bitonci, 21. Ravani, 22. Settembri S., 24. Cerato
All. Bezzati

ArredissimA Villorba: 15. Capomaggi (63’ De Fato); 14. D’Incà (22’ Stefanini), 13. Cipolla, 12. Muzzo (68’ Brugnerotto), 11. Bonotto; 10. Cavina M., 9. Barattin (cap); 8. Zanette, 7. Gurioli (74’ Magini), 6. Bragante; 5. Pin, 4. Frangipani (67’ Boso); 3. Casagrande (2’ Simeon), 2. Puppin (67’ Bonfiglio), 1. Stecca (73’ Crivellaro)
A disposizione: 16. Simeon, 17. Bonfiglio, 18. Crivellaro, 19. Boso, 20. Magini, 21. Brugnerotto, 22. Stefanini, 23. De Fato
All. Tondinelli

Arbitro: Munarini (Parma)
Sssistenti: Smussi (Brescia), Benvenuti MC (Roma)
TMO: Vivarini (Padova)

Cartellini: 26’ rosso Vecchini (VAL)

Calciatori: Capomaggi (VIL)1/1; Sillari (VAL) 4/4  

Note: Pomeriggio caldo e soleggiato, terreno in buone condizioni, spettatori 800 circa. Valsugana Padova Campione d’Italia 2023. Premiazioni a cura del Presidente FIR Marzio Innocenti e del Sindaco di Mogliano Veneto Davide Bortolato. Ultima partita in carriera per il mediano di mischia del Villorba Sara Barattin, 4 Scudetti e 116 Caps in Azzurro.  

Player of the Match “Rebecca Braglia”: Stevanin (VAL), premio consegnato dal papà di Rebecca, Giuliano Braglia

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi