x

x

La regola 50:22, da poco approvata da World Rugby in via definitiva, può essere un’arma davvero pericolosa, permette a una squadra di portarsi in avanti 30/40 metri grazie alla precisione del proprio calciatore. E’ proprio quello che è successo a Padova nei primi minuti della semifinale di ritorno Petrarca - Calvisano: l’estremo scozzese dei padovani Scott Lyle riceve palla da calcio dentro la propria metà campo, corre, ri-calcia lungo, la palla rimbalza ed esce dentro i 22 del Calvisano. Un capolavoro da cui scaturisce la meta da maul del tallonatore Di Bartolomeo. Sulla touche del Petrarca il coach del Calvisano Gianluca Guidi si infuria come vediamo dalle immagini.

 

 

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi