x

x

La Federazione Italiana Rugby ha aggiornato il Protocollo per la ripresa dell’attività del rugby di base, regolamentazione temporanea per l'allenamento pubblicata domenica 24 maggio. Con la nuova modifica da lunedì 8 giugno 2020 sarà possibile effettuare esercitazioni che prevedono il passaggio del pallone previamente disinfettato.

Non solo atletica in piccoli gruppi da lunedì in poi, con l’introduzione dell’uso dell’ovale si sta tornando gradualmente ai normali allenamenti di rugby. Ricordiamo che non è ancora permesso il contatto fisico - così come gli assembramenti - durante le sessioni di allenamento.

 

Dal comunicato Fir:

La disinfezione del pallone dovrà essere effettuata al termine di ogni esercitazione e/o azione di gioco con prodotti idonei. Secondo quanto emanato dall’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per gli sport di squadra "la pulizia potrà essere operata con panni puliti in microfibra inumiditi con acqua e sapone, ipoclorito di sodio 0,1%, oppure con alcool etilico al 70-75% con successiva asciugatura”.

E’ inoltre raccomandato l’uso di contenitori che contengano da una parte i palloni disinfettati pronti ad essere utilizzati e dall’altra parte i palloni utilizzati, da disinfettare. Oltre a questo Fir consiglia pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate, al termine di ogni esercitazione - azione di gioco.

 

Fino a nuove comunicazioni di aggiornamento del Protocollo, restano in vigore le disposizioni contenute per la ripresa degli allenamenti in sicurezza consultabili a questo link.

 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi