x

x

La premiazione si è trasformata in una beffa. La foto qui sopra mostra la medaglia celebrativa consegnata ai giocatori della Lazio per la vittoria 26-23 ottenuta nello spareggio promozione di Serie A contro il Cus Torino e la conseguente promozione in Serie A Elite per la prossima stagione 2024/25. Come si vede riporta scritto "Campionato italiano maschile di Serie A 2022/23". Cioè quello della scorsa stagione agonistica. E non Serie A 2023/24, cioè quella l'attuale. Sotto invece la data e la località dove si è disputata la partita sono corrette: Prato 1° giugno 2024.

Errore e trascuratezza

Probabilmente si tratta di un errore di stampa della ditta di oggettistica sportiva a cui si affida la Federazione italiana rugby. Può capitare, niente di grave. Basta accorgersene e correggere, come si fa con un refuso di stampa prima che venga pubblicato. Il fatto grave è che nessun in Fir se ne sia accorto. Non tanto (o non solo) il presidente Marzio Innocenti o il vice Antonio Luisi, a cui sono rivolte le critiche nel post dell'ex segretario generale della Fir Claudio Perruzza, che ha diffuso la foto del clamoroso errore. Quanto di tutta la filiera dei federali che vanno da loro due in giù fino all'ultimo addetto. Possibile che quelle medaglie non le abbia guardate nessuno? La vicenda dà l'idea di sciatteria, trascuratezza, disinteresse verso i campionati e i loro protagonisti. Il rugby italiano non lo merita. Inutile gloriarsi per le vittorie al Sei Nazioni o la qualificazione all'Urc, se poi il livello di base è trattato così.

Perruzza: «Sono degli incapaci»

Consoliamoci con un fatto. Quella medaglia sbagliata diventerà un pezzo da collezione ricerca fra i collezionisti. Ma la sostanza non cambia. Ecco il post con il quale il Perruzza, destituito dal suo ruolo quando Innocenti è diventato presidente della Fir, ha divulgato la foto della medaglia, evidente prova del misfatto federale: «Questa è la medaglia che il vice presidente Luisi, in rappresentanza del presidente Marzio Innocenti, ha consegnato ai giocatori della Lazio Rugby 1927 dopo la finale del Campionato di serie A 2023/2024...Non so se ridere o piangere...lo dicevo io che erano incapaci in tutto e nessuno mi credeva!!!».

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi