x

x

Davanti a 10.000 spettatori gli Harlequins hanno vinto la Premiership dopo nove dall’ultima volta che fu con l’ex CT dell’Italia Conor O’Shea in panchina. Due mete nel finale dei gara di Louis Lynagh, schierato ala, sono risultate decisive per superare i campioni in carica di Exeter per 40-38 al termine di una straordinaria finale a Twickenham.

 

Louis Lynagh, il cui padre Michael ha giocato a Treviso ed è stato campione del mondo 1991 con l’Australia, recentemente avrebbe ricevuto delle offerte dall’Italia forte del suo passaporto italiano.

 

I Quins sono la prima squadra dopo i Saracens ad aver concluso la stagione regolare al 4° posto e ad aver vinto il titolo. In rosa ma non sceso in campo il nostro Michele Campagnaro che da mesi aveva annunciato il suo imminente passaggio al Colomiers (Francia), L’ex squadra del prossimo allenatore del Benetton Paul Gustard vince così il titolo. Joe Marler è stato nominato miglior giocatore, ad alzare la Coppa è Mike Brown, icona dei Quins grande assente della finale per squalifica, la prossima stagione vestirà la maglia di Newcastle. 

 

 

Le formazioni:

 

Exeter Chiefs: Nowell; Cuthbert, Slade, Devoto, O’Flaherty; J Simmonds (capt), Maunder; Hepburn, Cowan-Dickie, Williams, Jonny Gray, Hill, Kirsten, Capstick, S Simmonds
Panchina: Yeandle, Moon, Street, Lonsdale, Armand, Townsend, H Skinner, Hogg

Harlequins: Green; Lynagh, Marchant, Esterhuizen, Murley; Smith, Care; Marler, Baldwin, Louw, Symons, Lewies (capt), Chisholm, Kenningham, Dombrandt,
Panchina: Joe Gray, Garcia Botta, Collier, Lamb, Lawday, Landajo, Tapuai, Northmore

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita il nostro shop online!

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi