x

x

È la prima delle due sfide dell'anno, l'atteso match tra All Blacks e Springboks in questo torneo di Rugby Championship. I sudafricani obbligati a vincere con bonus, per mantenere viva la speranza di vincere il torneo; la Nuova Zelanda vicinissima al successo, a cui basterebbe un "pareggio" per alzare la coppa.

Si inizia nel migliore dei modi. Al 2' Codie Taylor, con le movenze di un tre quarti, trova il break nella difesa sudafricana, accelera pericolosamente, scarico su Will Jordan che si invola per la prima meta dell'incontro: 7-0. Risposta degli Springboks: al 6' calcio dal box di Faf de Klerk, errore in ricezione di Jordie Barrett, Sbu Nkosi ne approfitta per recuperare l'ovale e involarsi in meta: 7-5. Match che inizia a rallentare, le squadre muovono il tabellino dalla piazzola. Il Sudafrica trova due piazzati con Handre Pollard, che riporta i suoi in vantaggio sul 7 a 11. Al 31' piazzato di Jordie Barrett che accorcia le distanze. Al 35' cartellino giallo a Nkosi per in avanti volontario, Jordie va dalla piazzola e riporta i suoi in vantaggio: 13 a 11.

Nella ripresa botta e risposta dalla piazzola da parte delle due squadre, con Pollard e Jordie Barrett che si sfidano continuamente ai piazzati. Al 69' il Sudafrica si tiene un passo in avanti, portandosi sul 16 a 17. Al 78' Jordie Barrett trova il calcio vincente. Finisce 19 a 17, e gli All Blacks si aggiudicano il Rugby Championship.

Trattasi del 7° titolo del Championship per i neozelandesi, e il 18° in assoluto contando anche i Tri Nations.

 

 

Tabellino: 3' meta Jordan tr. J.Barrett (7-0), 6' meta Nkosi (7-5), 12' cp. Pollard (7-8), 14' cp. Pollard (7-11), 31' cp. J.Barrett (10-11), 35' cp. J.Barrett (13-11), 58' cp. Pollard (13-14), 61' cp. J.Barrett (16-14), 69' cp. Pollard (16-17)
Calciatori: 4/4 Jordie Barrett (All Blacks), 4/5 Handre Pollard (Sudafrica)
Cartellini: 35' giallo a Sbu Nkosi (Sudafrica)

 

All Blacks: 15 Jordie Barrett, 14 Will Jordan, 13 Rieko Ioane, 12 David Havili, 11 George Bridge, 10 Beauden Barrett, 9 TJ Perenara, 8 Luke Jacobson, 7 Ardie Savea (c), 6 Akira Ioane, 5 Scott Barrett, 4 Brodie Retallick, 3 Nepo Laulala, 2 Codie Taylor, 1 Joe Moody
Panchina: 16 Samisoni Taukei’aho, 17 Karl Tu’inukuafe, 18 Ofa Tuungafasi, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Ethan Blackadder, 21 Brad Weber, 22 Damian McKenzie, 23 Quinn Tupaea

 

Sud Africa: 15 Willie le Roux, 14 Sbu Nkosi, 13 Lukhanyo Am, 12 Damian de Allende, 11 Makazole Mapimpi, 10 Handré Pollard, 9 Faf de Klerk, 8 Duane Vermeulen, 7 Kwagga Smith, 6 Siya Kolisi (c), 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth, 3 Frans Malherbe, 2 Bongi Mbonambi, 1 Trevor Nyakane
Panchina: 16 Malcolm Marx, 17 Steven Kitshoff, 18 Vincent Koch, 19 Franco Mostert, 20 Marco van Staden, 21 Herschel Jantjies, 22 Elton Jantjies, 23 Frans Steyn

 

Queensland Country Bank Stadium, Townsville
Arbitro: Luke Pearce (England)
Assistenti: Jaco Peyper (South Africa), Angus Gardner (Australia)
TMO: Damon Murphy (Australia)

 

 

 

 

Classifica Rugby Championship 2021:

24 All Blacks

11 Sudafrica

9 Australia

0 Argentina

 

 

 

 

 

Foto Twitter @AllBlacks

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi