x

x

Ufficializzato il primo trasferimento dal Pro14 alla Rainbow Cup, la prossima e innovativa competizione che partirà a marzo e sostituirà il Guinness Pro14 inserendo 4 squadre sudafricane del Super Rugby.

 

Bulls, Lions, Sharks e Stormers entrano nella nuova Guinness Rainbow Cup

 

Marcell Coetzee (1,89 m x 106 kg) ha firmato un contratto triennale con i Bulls di Pretoria ufficializzando così il ristorno in Sudafrica dopo cinque stagioni al Kingspan Stadium di Belfast. Coetzee nella sua parentesi all’Ulster era diventato rapidamente uno dei pilastri del XV nord irlandese.

Il 30 volte Springbok in carriera ha anche vestito le maglie degli Sharks nel Super Rugby e nella Currie Cup prima di una breve parentesi con Honda Heat nella Top League giapponese.

 

“Marcell è un giocatore fenomenale e qualsiasi squadra al mondo sarebbe entusiasta di avere a disposizione un giocatore del suo calibro”, ha dichiarato il direttore dei Bulls Jake White.

Coetzee ha rivelato che la sua scelta è maturata dopo essere tornato a casa durante la pandemia di Covid-19, è in quel periodo che ha capito che voleva rimanere in Sud Africa.

 

“Tutto è iniziato durante il lock down quando sono tornato a casa per quattro mesi. Mia moglie ed io abbiamo riflettuto molto sulla mia carriera”, ha rivelato il 29enne Marcell Coetzee dal sito dell’Ulster.

“Dopo cinque stagioni a Belfast il desiderio di tornare a casa ha avuto la meglio. Devo dire che la mia esperienza ad Ulster è stata assolutamente eccezionale, dentro e fuori dal campo sento di essere cresciuto come persona e come giocatore. L'Ulster avrà sempre un posto speciale nel mio cuore e in quello di mia moglie”.

 

Una delle migliori terze linee del Pro14 andrà così ad arricchire la già ambiziosa rosa dei Bulls di Pretoria.

 

 

Foto Ulster Rugby

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi