x

x

In una situazione di campionato ancora ben lontana dalla normalità, nella quarta giornata del Peroni Top10 si è scesi in campo al “Maini” di Colorno e allo “Zaffanella” di Viadana, le due squadre di casa ospitavano i Lyons Piacenza, che venivano dal successo in extremis proprio con Viadana, e Calvisano che ha avuto la meglio sulle Fiamme Oro. I racconti dei match: 

Colorno-Lyons Piacenza:

La partita inizia molto meglio per i piacentini che partono bene andando in vantaggio grazie al calcio piazzato dell’ex San Donà Katz, pareggiato due minuti più tardi dall’apertura colornese Ceserini. La prima meta arriva al 28’ con Cuminetti, ma a chiudere il primo tempo in vantaggio è il Colorno che grazie alla meta di Chibalie e la trasformazione di Ceresini vanno negli spogliatoi sul 10-8. Nel secondo tempo si inizia con tanti calci piazzati, ma a prendere il largo poi sarà la squadra casalinga con la meta del pilone destro Alvarado. I Lyons resteranno in 13 e Colorno dilagherà. Man of the match Massimiliano Chiappini, al Maini finisce 42-21.

Viadana-Calvisano:

Nella prima frazione è Calvisano che grazie al suo strapotere fisico soprattutto in mischia chiusa non riesce a lasciare neanche un pallone giocabile alla squadra di casa. Ecco allora al 20’ la prima marcatura pesante dell’ex Benetton Treviso Andrea Bronzini. Sullo 0-10 Viadana ha una botta d’orgoglio e riesce prima a guadagnare un calcio di punizione piazzabile portandosi sul 3-10, poi con Ceballos ad andare a schiacciare la meta che porterà il risultato, con la trasfrmazione dello stesso centro viadanese, sul 10-10 all’intervallo. Il secondo tempo riparte con le mete di Zaridze e Ribaldi che portano i padroni di casa a più 14. Calvisano proverà e riproverà a rientrare in partita ma la difesa di Viadana è qualcosa da mostrare a chiunque voglia capire cosa significhi la parola sacrificio. Man of the match Lautaro Casado, allo Zaffanella finisce 31-24.

Risultati e classifica del Peroni Top10

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi