x

x

Scoppia il “caso Ioane” in Ghirada dove da un mese sono iniziati gli allenamenti in preparazione dell’imminente campionato United Rugby Championship, allenamenti a cui avrebbe dovuto prendere parte anche Monty Ioane, 27enne trequarti ala di origine australiana, in forza al Benetton dal 2017.

Ione non si è presentato alla Ghirada per l'inizio della preparazione e si troverebbe attualmente in Australia assieme alla moglie e ai figli.

“Alla base del suo mancato arrivo pare esserci la decisione della famiglia di non seguire il giocatore in Veneto durante la prossima stagione. Un problema familiare dunque che rischia di scombinare e non poco sia i piani del Benetton sia quelli della Nazionale” riporta il Corriere del Veneto.

 

Eppure lo scorso dicembre Ioane aveva accettato di firmare il prolungamento dell'accordo in Biancoverde addirittura fino a giugno 2024, quindi per altre due stagioni. Per sciogliere eventualmente il contratto con Benetton il 14 volte ala dell’Italia (esordio il 5 dicembre 2020 contro il Galles nella Autumn Nations Cup ndr) dovrebbe risolvere a sue spese il contratto con Treviso, che ora ovviamente non sembra disposta a sconti o a favori.

 

Montanna Ioane, cugino del Wallabie Digby, ha finora lasciato il segno in Benetton grazie alle sue 30 mete spalmante in 75 presenze. Da poco entrato nel giro Azzurro era già diventato un punto di riferimento con 2 mete in 14 caps. Un giocatore da non farsi scappare insomma, come pochi finora.

 

Il ricordo non ò che andare a un anno fa quando Paolo Garbisi si trasferì in Francia al Montpellier quando la stagione era già iniziata. Situazione molto diversa quella del talento azzurro ingaggiato dal Top club francese.

 

Foto Alfio Guarise

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi