x

x

Il secondo banco di prova per Fiji dopo la dura prova con il Galles, vinta nell'orgoglio, ma questo match con i Wallabies potrebbe valere i quarti di finale. Per i Wallabies tre i “fijiani” in campo: Marika Koroibete, Samu Kerevi e Rob Valetini.

Primo piazzato di Ben Donaldson dopo un placcaggio alto fijiano, a cui rispondono gli isolani che vanno due volte per i pali dalla lunga distanza, con Kuruvoli che non sbaglia. Dopo il primo quarto di gara siamo sul 3 a 6. Al 24' pallone perso dai fijiani, calcio lunghissimo di Nic White che trova un 50/22, ma il pallone viene giocato subito, palla a Nawaqanitawase che va in meta: 8 a 6. Due piazzati di Kuruvoli al 28' e al 33' riportano Fiji davanti: 8 a 12.

Ripresa che parte male per i fijiani: Jiuta Wainiqolo subisce un intervento alla gamba e deve lasciare il campo, entra Vinaya Habosi. Ma gli isolani sorridono subito. Calcio dal box di Kuruvoli, australiani che non intervengono e pallone che rimbalza a favore di Josua Tuisova che ha spazio davanti e vola in meta: al 43' è 8 a 19. Kuruvoli accusa crampi e viene sostiuito, al suo posto entra Frank Lomani. Difesa fijiana mastodontica, l'Australia fatica a trovare un break e subisce numerosi turnover. Al 66' David Porecki lascia il campo per concussion. Al 68' penal touche per i Wallabies, maul corale che coinvolge anche i tre quarti che avanzano di prepotenza e vanno in meta con Vunivalu: 15 a 22.

Al 79' gran break di Nayacalevu, che potrebbe trovare la meta del ko finale. Offload per Habosi che viene tagliato fuori. A tempo scaduto mischia australiana, ma Fiji la contrasta con coraggio e ottiene una punizione che fa esplodere il Geoffrey-Guichard! Lomani tenta il piazzato ma il pallone finisce a lato.

I Flying Fijians tornano a battere l'Australia dopo sessantanove anni dall'ultimo successo. Era il 1954 quando al Sydney Cricket Ground gli isolani batterono l'Australia per 16 a 18. Oggi la vittoria è arrivata al termine di una partita che entrerà nella storia.

 

Australia v Fiji 15-22 (8-12)

Tabellino: 3' cp. Donaldson (3-0), 12' cp. Kuruvoli (3-3), 21' cp. Kuruvoli (3-6), 24' meta Nawaqanatiwase (8-6), 28' cp. Kuruvoli (8-9), 33' cp. Kuruvoli (8-12), 43' meta Tuisova tr. Kuruvoli (8-19), 66' cp. Lomani (8-22), 69' meta Vunivalu tr. Donaldson (15-22)

Player fo the match: Josua Tuisova (Fiji)

 

Australia: 15 Ben Donaldson, 14 Mark Nawaqanitawase, 13 Jordan Petaia, 12 Samu Kerevi, 11 Marika Koroibete, 10 Carter Gordon, 9 Nic White, 8 Rob Valetini, 7 Fraser McReight, 6 Tom Hooper, 5 Will Skelton (c), 4 Nick Frost, 3 James Slipper, 2 David Porecki, 1 Angus Bell
Panchina: 16 Jordan Uelese, 17 Blake Schoupp, 18 Zane Nonggorr, 19 Richie Arnold, 20 Rob Leota, 21 Issak Fines-Leleiwasa, 22 Lalakai Foketi, 23 Suliasi Vunivalu

Fiji: 15 Ilaisa Droasese, 14 Jiuta Wainiqolo, 13 Waisea Nayacalevu (c), 12 Josua Tuisova, 11 Semi Radradra, 10 Teti Tela, 9 Simione Kuruvoli, 8 Viliame Mata, 7 Levani Botia, 6 Lekima Tagitagivalu, 5 Te Ahiwaru Cirikidaveta, 4 Isoa Nasilasila, 3 Luke Tagi, 2 Sam Matavesi, 1 Eroni Mawi
Panchina: 16 Tevita Ikanivere, 17 Peni Ravai, 18 Mesake Doge, 19 Temo Mayanavanua, 20 Albert Tuisue, 21 Frank Lomani, 22 Vilimoni Botitu, 23 Vinaya Habosi

Stade Geoffrey-Guichard, Saint-Etienne
Arbitro: Andrew Brace (IRE)
Assistenti: Jaco Peyper (RSA), Chris Busby (IRE)
TMO: Brian MacNaice (IRE)

 

 

> La programmazione delle dirette TV della Rugby World Cup 2023

> Rugby World Cup 2023: squadre, gironi, orari e stadi del Mondiale di Rugby <

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi