x

x

Sara Barattin, storico mediano di mischia della Nazionale Italiana Femminile, è in lista per vincere il premio come miglior meta della stagione 2021 del rugby femminile. 

La meta è una delle tante che hanno allargato il punteggio in Italia-Scozia giocata allo stadio “Sergio Lanfranchi” lo scorso 13 settembre nel primo match valido per la qualificazione alla Woman Rugby World Cup che le vedrà protagoniste nel 2022 in Nuova Zelanda. Dunque anno molto importante per la veterana azzurra che sempre in questa stagione ha raggiunto le 100 caps con la maglia Azzurra.

Oltre a lei ci saranno anche le francesi Emilie Boulard e Romane Menager e l’inglese Abby Dow. La marcatura più bella potrà essere votata sul sito della Federazione Italiana Rugby e la vincitrice verrà annunciata virtualmente sui canali social di World Rugby tra il 6 e il 10 dicembre. 

La meta dell’italiana:

 

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi