x

x

La Nazionale Italiana Rugby Femminile oggi scende in campo per la terza giornata del Tik Tok Women’s Six Nations al Musgrave Park di Cork contro l’Irlanda. Per le ragazze di Andrea Di Giandomenico deve ancora arrivare la prima vittoria nel torneo, ma sarà molto dura anche in questa circostanza nonostante anche le irlandesi abbiano perso sia con il Galles nella prima giornata che con le francesi nella seconda. Con il vantaggio del fattore campo le ragazze in maglia verdi sono favorite per ottenere il risultato, ma mai dire mai. 

Il racconto della partita: 

Le Azzurre aprono le danze con il calcio di punizione trasformato da Beatrice Rigoni al 4’. Il forcing irlandese arriva e grazie al gioco al largo arriva la meta dell’estremo Mulhall che sfruttando un salto dell’uomo da parte dell’apertura Cronin va limpidamente a marcare all’ala, al 20’ 5-3. Nel finale della prima frazione arriva la seconda marcatura irlandese con Jones sfruttando una maul dominante e andando dunque ad allargare il divario tra le due squadre, all’intervallo 10-3. 

Il secondo tempo inizia con un’altra segnatura pesante con il secondo centro Higgins che, dopo aver ottenuto un’ottima ricezione dal calcio dalla base mal colpito dal mediano di mischia Dane, ha la tutta la strada libera per andare a marcare in mezzo ai pali. Arriva anche la prima trasformazione e al 44’ fissano il risultato sul 17-3. La partita è a senso unico, al 52’ arriva la meta tecnica, sovrastata la mischia Azzurra, 24-3.  La nostra nazionale ci proverà e segnerà la propria prima meta al 72’ grazie a Melissa Bettoni che staccandosi dalla maul formata riesce a trovare il buco e ad andare a marcare. Non è finita qui, al 77’ passano ancora le padrone di casa con Katie O’Dwyer che sfrutta una disattenzione colossale della Fedrighi e senza alcun tipo di difficoltà va ad appoggiare il pallone in meta. Al Musgrave Park di Cork vince un’Irlanda del tutto superiore 29-8.

Tabellino: 4’ c.p. Rigoni (0-3), 20’ m. Mulhall (5-3), 34’ m. Jones (10-3); 42’ m. Higgins tr. Cronin (17-3), 52’ m. Tecnica (24-3), 72’ m. Bettoni (24-8), 77’ m. O’Dwyer (29-8).

Italia: 15 Manuela Furlan (C), 14 Aura Muzzo, 13 Michela Sillari, 12 Beatrice Rigoni, 11 Maria Magatti, 10 Veronica Madia, 9 Sara Barattin, 8 Elisa Giordano, 7 Isabella Locatelli, 6 Beatrice Veronese, 5 Giordana Duca, 4 Sara Tounesi, 3 Lucia Gai, 2 Melissa Bettoni, 1 Gaia Maris.

A disposizione: 16 Vittoria Vecchini, 17 Michela Merlo, 18 Sara Seye,19 Valeria Fedrighi, 20, Alessandra Frangipani, 21 Sofia Stefan, 22 Alyssa D’Incà, 23 Vittoria Ostuni Minuzzi.

Irlanda: 15 Lucy Mulhall; 14 Amee-Leigh Murphy Crowe, 13 Eve Higgins, 12 Stacey Flood, 11 Beibhinn Parsons; 10 Nicole Cronin, 9 Kathryn Dane; 8 Hannah O’Connor, 7 Edel McMahon, 6 Dorothy Wall; 5 Sam Monaghan, 4 Nichola Fryday (C); 3 Christy Haney, 2 Neve Jones, 1 Linda Djougang.

A disposizione: 16 Emma Hooban, 17 Chloe Pearse, 18 Katie O’Dwyer, 19 Brittany Hogan, 20 Aoife Wafer, 21 Aoibheann Reilly, 22 Enya Breen, 23 Aoife Doyle.

 

 

 

Classifica 

Inghilterra 15

Francia 15

Galles 10

Irlanda 5

Scozia 0 

Italia 0

 

 

Foto Italrugby Twitter

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi