x

x

Match senza dubbio deludente quello dell’esordio casalingo dell’Italia a 6 Nazioni. All’Olimpico di Roma l’Inghilterra 4° forza del ranking ci ha battuto 33-0 senza lasciarci spazi. Andiamo ad analizzare l’ultima performance degli azzurri dal punto di vista dei numeri: 59% il possesso palla in favore dell’Inghilterra, 58% del territorio invece in favore dell’Italia. Il tempo di gioco effettivo è stato di 37 minuti e 35 secondi.

L’Inghilterra è stata nettamente più pericolosa in attacco con 10 breaks di linea rispetto ai 5 nostri. 179 i placcaggi dell’Italia di cui 19 sbagliati (90% di successo), 96 placcaggi Inghilterra di cui 6 sbagliati (91% di successo).

In mischia chiusa meglio gli inglesi con il 100%, Italia più in difficoltà con l’83% di mischie vinte su propria introduzione. In touche tre rubate dall’Inghilterra, una sola da parte nostra.

Nell’Italia il miglior placcatore è ancora capitan Lamaro con 20 placcaggi, nell’Inghilterra invece è il pilone Ellis Gente con 11.

Il Player of the match Marcus Smith è stato la vera spina nel fianco della difesa azzurra con ben 7 difensori battuti.

 

Di seguito i migliori e i peggiori nelle statistiche individuali di Italia - Inghilterra:

 

Placcaggi:

20 Lamaro (95%) 1 sbagliato

18 Cannone (100%)

16 Lucchesi (94%) 1 sbagliato

 

Placcaggi sbagliati:

3 Zanon

3 Mori

2 Steyn

 

Ball Carrier:

8 Lamaro

8 Ioane

6 Brex

 

Metri guadagnati palla in mano:

104 Ioane

64 Mori

62 Brex

 

 

Classifica 6 Nazioni 2022:

9 Francia 

6 Inghilterra

6 Irlanda 

5 Scozia 

4 Galles

0 Italia

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi