x

x

Foto Stefano Delfrate
Foto Stefano Delfrate

Il Petrarca Rugby è la squadra Campione d’Italia 2024. Batte nella finale numero 93 il Rugby Viadana 28-10 conquistando il suo scudetto numero 15, superati gli eterni rivali di Rovigo e raggiunto il Benetton Treviso. 

Il primo tempo del Lanfranchi di Parma, oggi tutto esaurito con a referto 4.400 spettatori, è equilibrato e divertente. Roger sblocca il tabellone centrando i pali, Lyle risponde ma la prima marcatura pesante corrisponde alla meta di Angelo Esposito su giocata pregevole dei trequarti, passano pochi minuti ed è di nuovo Trotta a concludere in meta un'azione in superiorità al largo, uno-due micidiale del Petrarca, 3-17. Il Viadana risponde con una meta di punizione da maul, evento che porta al cartellino giallo al Player of the Match di giornata Gonzalo Hughes. Nel finale del primo tempo viene annullata dal TMO la spettacolare meta di Wagenpfeil per aver messo il piede in touche durante il controllo dell'ovale. Si va negli spogliatoi sul 10-17. 

Secondo tempo tutto del Petrarca

Nel secondo tempo il Petrarca prende in mano le redini del gioco concedendo poco a un Viadana generoso ma poco cinico. Lyle allunga con due piazzati grazie a delle leggerezze in difesa del Viadana e grazie a una mischia dominante. All'80esimo arriva la meta che chiude le ostilità su calcio a seguire di Fernandez propiziato da un buon avanzamento di Scagnolari. Finisce 10-28 per Petrarca. 

Petrarca Rugby Campione d’Italia 2024, è lo scudetto numero 15.

touche Petrarca Viadana

Parma, Stadio Lanfranchi – domenica 2 giugno 2024, k.o. ore 17.30
FINALE SERIE A ÉLITE MASCHILE
diretta simulcast Rai 2 – DAZN

Rugby Viadana 1970 v Petrarca Rugby 10-28 (p.t. 10-17)

Marcatori: PT 2’ c.p. Farias (3-0); 6’ c.p. Lyle (3-3); 22’ m. Esposito, t. Lyle (3-10); 24’ m. Trotta, t. Lyle (3-17); 33’ m. di punizione Viadana (10-17); ST 59’ cp Lyle (10-20); 73’ c.p. Lyle (10-23); 80’ m. Fernandez, n.t. (10-28)

Rugby Viadana 1970: Sauze; Bronzini (27’ st Madero – 32’ st Gregorio HIA), Morosini (24’ Ciardullo), Jannelli (C), Ciofani; Farias, Baronio; Ruiz, Wagenpfeil, (12’ st Boschetti), Locatelli; Lavorenti (17’ st Catalano), Schinchirimini; Mignucci (1’ st Oubina), Luccardi (39’ Denti), Mistretta (1’ st Fiorentini)
A disposizione: Fiorentini, Denti, Oubina, Boschetti, Catalano, Gregorio, Madero, Ciardullo
Head Coach: Gilberto Pavan

Petrarca Rugby: Lyle (39’ st Citton); Fou (26’ st Scagnolari), De Masi, Broggin, Esposito; Fernandez, Tebaldi; Trotta (C), Nostran (15’ st Vunisa), Casolari (9’ st Romanini); Ghigo (23’ st Michieletto), Galetto; Hughes (39’ st Bizzotto), Cugini (9’ st Montilla), Borean (14’ st Brugnara)
A disposizione:Brugnara, Montilla T., Bizzotto, Michieletto, Vunisa, Citton, Scagnolari, Romanini
Head Coach: Andrea Marcato

Arbitro: Federico Vedovelli
Assistenti: Riccardo Angelucci e Manuel Bottino
Quarto Uomo: Simone Boaretto
TMO: Stefano Roscini

Cartellini: 34’ giallo a Hughes (PET); 
Calciatori: Farias (VIA) 1/1; Lyle (PET) 4/4; Esposito 0/1
Player of the Match: Gonzalo Hughes (Petrarca Padova)
Note: PT 10-17. Giornata piovosa, terreno di gioco in ottime condizioni, Stadio Lanfranchi sold-out. Petrarca Rugby Campione d’Italia per la quindicesima volta, ultimo match in carriera per l’ex Azzurro Angelo Esposito.  

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi