x

x

Derby di ritorno al Monigo di Treviso per l’ultima partita dell’anno. Sono 5000 gli spettatori che accolgono l’ingresso delle squadre in campo nel 9° turno di United Rugby Championship, tutto esaurito ancora una volta.

Parte bene Benetton che non cerca un primo calcio piazzato ma va in touche trovando la prima meta da maul con Lucchesi dopo solamente 3 minuti, al 12’ Ratave riparte dalla chiusa ed offre l’offload vincente per Alessandro Garbisi, 14-0. Le Zebre si portano avanti e dopo un pick and go sulla linea di meta trovano il varco con l’estremo e capitano Geronimo Prisciantelli, 14-7. Prima di rientrare negli spogliatoi Benetton allunga grazie a Mendy che schiaccia sulla bandierina al termine di un multifase, 19-7 il parziale dei primi 40 minuti.
 

E’ Alessandro Izekor ad aprire le marcature del secondo tempo approfittando di un mancato controllo di Krumov sulla linea di meta, l’azione è stata propiziata da una "giocata furba” su Lucchesi e di un calcetto a seguire proprio del tallonatore livornese, 24-7. Al 56’ il veterano delle Zebre Luca Bigi accorcia le distanze da maul (24-14) ma poco dopo Sebastian Negri, al rientro dalla squalifica, buca la difesa delle Zebre, mette a sedere l’estremo Prisciantelli e segna in tuffo per il 31-14. Passano i minuti e il match è sempre più in mano ai padroni di casa che allungano grazie alla meta sulla bandierina di Tomas Albornoz, 36-14.

Finale di partita nervoso al Monigo con Benetton che sul fischio finale dell’ottimo direttore di gara Gianluca Gnecchi alza le mani al cielo festeggiando la meritata vittoria, finisce 36-14.

Ora i Biancoverdi salgono a 32 punti in classifica frutto di 7 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. Aspettando il risultato di Glasgow, ora i Leoni sono secondi in classifica dietro solamente al Leinster.


Treviso (Italia) – 30 dicembre 2023
BKT United Rugby Championship 2023/24, Round 9

Benetton Rugby v Zebre Parma 36-14 (19-7)

Tabellino: 4’ m. Lucchesi tr Smith (7-0), 15’ m. Garbisi tr Smith (14-0), 23’ m. Prisciantelli tr Prisciantelli (14-7), 39’ m. Mendy (19-7); s.t. 45’ m. Izekor tr Smith (24-7), 56’ m. Bigi tr Prisciantelli (24-14), 59’ m. Negri tr Albornoz (31-14), 64’ m. Albornoz (36-14)

Calciatori: Rhyno Smith 2/4, Tomas Albornoz 1/2 (Benetton). Geronimo Prisciantelli 2/2 (Zebre)

Benetton Rugby: Smith, Mendy, Menoncello (57’ Zanon), Fekitoa, Ratave, Marin (50’ Albornoz), Garbisi (50’ Duvenage), Negri, Lamaro (Cap) (50’ Cannone), Izekor, Snyman (62’ Ruzza), Cannone, Zilocchi (57’ Pasquali), Lucchesi (57’ Bernasconi), Spagnolo (50’ Gallo); All. Bortolami

Zebre Parma: Prisciantelli (Cap), Bruno, Morisi, Mazza, Gesi, Montemauri, Garcia (55’ Fusco, 66’ Gregory), Ruggeri (60’ Ferrari), Bianchi (60’ Andreani), Volpi, Zambonin, Sisi (40’ Krumov), Pitinari (47’ Nocera), Bigi (60’ Ribaldi), Fischetti (55’ Rizzoli); All. Roselli

 

Stadio Monigo, Treviso 
Kick-off: 14:30 local (13:30 GMT)

Arbitro: Gianluca Gnecchi (Italy)
Assistenti: Federico Vedovelli (Italy), Alex Frasson (Italy)
TMO: Stefano Roscini (Italy)


Player of the Match: Onisi Ratave (Benetton)

Spettatori: 5000

Punti in classifica: Benetton Rugby 5, Zebre Parma 0

Note: Cielo parzialmente coperto. Temperatura 10°. Terreno in buone condizioni.

Rugbymeet.com è una testata registrata presso il Tribunale di Milano Aut. Nr. 247 del 26/07/2017. ©Rugbymeet.com 2012-2023
Damida s.r.l. - P. IVA 07820820962

Powered by Slyvi