2 mesi fa 22/07/2021 23:29

Benetton Rugby: I primi giorni del ciclo Marco Bortolami

Coach Bortolami su obiettivi della nuova stagione, nuovo staff e rosa giocatori

Dopo aver appeso al chiodo gli scarpini, la maglia della nazionale e quella delle Zebre (suo ultimo club) Marco Bortolami per cinque anni entra nello staff tecnico di Benetton Rugby come allenatore della touche. Le competenze tecniche ci sono, il carisma pure, ed ecco che arriva il momento di un incarico più importante, quello di Head coach dopo l’esperto neozelandese Kieran Crowley salutato con  un anno di anticipo ed ora alla guida della Nazionale maggiore.

 

La prima settimana del nuovo ciclo è iniziata a fianco di Paul Gustard assistant coach e nuovo tecnico della difesa, Andrea Masi neo allenatore dei trequarti ed il confermato Fabio Ongaro si è già riunito dalla fine della scorsa settimana. Le parole di Bortolami pronto a esordire alla guida dei biancoverdi nella United Rugby Championship.

 

Nuovo staff tecnico

“L’inizio del lavoro con lo staff è andato molto bene, abbiamo iniziato giovedì e venerdì scorso con due giornate incentrate sulla nostra maniera di interagire tra i membri dello staff”.

“Con Andrea Masi ci conosciamo da tantissimo tempo. E’ bello riscoprire le sue competenze, che ha maturato in questi anni in cui non ci siamo incrociati troppo. Non avevo nessun dubbio e non vedo l’ora che abbia un impatto sull’attacco della nostra squadra, ma in generale sul nostro ambiente. Paul Gustard invece lo conoscevo più di nome, perché non si erano mai incrociate le nostre carriere, se non da avversari, però devo dire che fin dai primi approcci mi ha fatto una bellissima impressione ed è confermata giorno dopo giorno. La sua competenza, la sua umiltà e la sua disponibilità dal punto di vista personale non sono seconde a nessuno, per cui credo che la scelta che abbiamo fatto non potesse essere più giusta. Jim Molony, il nuovo responsabile della preparazione atletica ha avuto un impatto molto positivo in tutto il nostro setup.”

 

Nuova rosa giocatori

“La rosa è molto rinnovata. Abbiamo una decina di nuovi innesti, abbiamo un gruppo di giovani italiani molto talentuoso, con grande entusiasmo e voglia di arrivare. Siamo riusciti a bilanciarlo con un buon numero di stranieri di esperienza internazionale

 

Obiettivi della prossima stagione

“Guardare al presente e al futuro con estrema fiducia, ovviamente ci saranno delle novità dal punto di vista tecnico quest’anno, per cui ci sarà un periodo di adattamento”.

 

 

In foto il nuovo staff tecnico Benetton con al centro Luciano Benetton

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita il nostro shop online!

 

notizie correlate

Aldo Birchall head coach del CSKA Rugby Mosca

Aldo Birchall head coach del CSKA Rugby Mosca

Al suo fianco l’esperto John Mulvihill
Andrea Masi e la filosofia da allenatore

Andrea Masi e la filosofia da allenatore

“Benetton ha una rosa molto ampia, ciò ci permette di alzare gli standard”
Allenatori: quanto cambiano le panchine del Top10?

Allenatori: quanto cambiano le panchine del Top10?

Conferme e novità in massima serie di rugby
Alexandre Ruiz: da arbitro ad allenatore professionista in Top14

Alexandre Ruiz: da arbitro ad allenatore professionista in Top14

L’arbitro francese assumerà il ruolo di allenatore della difesa del Montpellier
Benetton esordio da sogno, Stormers battuti 22 a 18

Benetton esordio da sogno, Stormers battuti 22 a 18

Buon inizio per i Leoni, che superano i sudafricani a Monigo

ultime notizie di United Rugby Championship

notizie più cliccate di United Rugby Championship