2 anni fa 25/02/2018 16:39

A San Donà il Trofeo Eccellenza, Fiamme battuti 24-0

I veneti superano i cremisi in una finale condizionata dal forte vento

Allo Stadio Mario Battaglini di Rovigo ha inizio la finale del Trofeo Eccellenza tra Fiamme Oro e Lafert Sand Donà. La franchigia della Polizia di Stato arriva in finale senza aver subito sconfitte in questo torneo, mentre per San Donà resta il passo falso con Mogliano (sconfitta 24-27). 

Sfida che si prospetta molto ardua per entrambe le squadre, a causa del vento fortissimo che soffia al Battaglini. I calciatori avranno un bel pò di problemi.

Un inizio partita molto favorevole alle Fiamme Oro, che appaiono molto aggressivi dai primi minuti. All'11' touche ai cinque metri per i cremisi, maul che avanza ma gli uomini di San Donà sono bravissimi a contrastarla senzafare fallo. Palla liberata, Roden fa strada, c'è una ruck, passaggio per Bacchetti sulla fascia, l'ala è ad un passo dalla linea di meta. Serie di pick and go, alla fine Filippo Cristiano va in meta, ma l'arbitro Trentin annulla la marcatura perchè c'è un in avanti. San Donà che reagisce al gioco delle Fiamme Oro e riesce a portarsi nell'area avversaria, purtroppo un in avanti vanifica tutto. Al 23' partita ancora in perfetta parità: 0-0.

Al 27' ottima azione di San Donà che si porta a pochi metri dalla linea di meta, gli uomini di Ansell costruiscono una maul, Trentin fischia un vantaggio, ancora un'altra maul e Catelan riesce ad andare oltre la linea di meta.

Al 32' ottimo intercetto di Schiabel che avanza, passaggio per Pratichetti che calcia verso il centro, pallone che rimbalza contro il palo, ci arriva Bertetti che va a marcare in mezzo ai pali. Nel finale di primo tempo punizione per le Fiamme a pochi metri dalla linea di meta, Roden va in touche, i cremisi giocano una furba ma vengono portati fuori dagli uomini di San Donà. Primo tempo che si chiude sullo 0-14.

Nei primi minuti della ripresa San Donà si rende particolarmente aggressivo. I veneti riescono ad ottenere una mischia nei 22 avversari ma perdono il possesso per un ingaggio anticipato. Al 55' le Fiamme riescono a ribaltare la situazione, ottima ripartenza dai 22 e i cremisi riescono a macinare terreno ma, ad un passo dalla meta, c'è un in avanti... ed è mischia per San Donà. Al 60' Fiamme Oro riconquista l'ovale, azione molto rude, bravissimo Quartaroli a rompere tre placcaggi, ma alla fine San Donà riesce a recuperare il possesso e a calciare in touche. Al 66' ottimo intercetto di Schiabel che arriva pochi passi dalla meta. San Donà riparte dai cinque metri, vengono organizzati dei mini-drive, le Fiamme si difendono bene ma Trentin fischia punizione per i veneti. Ambrosini centra i pali. Nel finale le Fiamme giocano tutti i palloni possibili per non chiudere la partita a 0 punti, dal momento che il risultato non rispecchia la bella performance della squadra romana. Purtroppo sulla ripartenza Pratichetti riesce a recuperare l'ovale e va a marcare la terza meta per i suoi. Van Zyl trasforma: 24-0.

San Donà è ormai campione ma le Fiamme Oro vogliono giocare per marcare la (meritata) meta della bandiera. A 40' inoltrato c'è una punizione per i cremisi per un off feet, Fiamme in touche, ma San Donà riesce a recuperare palla. Finisce 24-0

San Donà vince il Trofeo Eccellenza 2017/18, il primo in assoluto per la squadra.

 

Tabellino: 29' mt. Catelan tr. Ambrosini (0-7), 32' mt. Bertetti tr. Ambrosini (0-14), 69' cp. Ambrosini (0-17), 77' mt. Pratichetti tr. van Zyl (0-24)

Calciatori: James Ambrosini (3/4), Kyle van Zyl (1/1)

Fiamme Oro: Edwardson; Ngaluafe, Gabbianelli, Quartaroli, Bacchetti; Roden, Parisotto; Amenta (cap.), Cristiano, Favaro; Caffini, Fragnito; Iacob, Moriconi, Zago. A disposizione: Kudin, Cocivera, Ceglie, Duca, Zitelli, Calabrese, Buscema, Massaro

Lafert San Donà: Van Zyl; Pratichetti, Iovu, Bertetti, Schiabel; Ambrosini, Rorato; Derbyshire (cap.), Vian GM, Catelan; Van Vuren, Wessels; Michelini, Bauer, Zanusso. A disposizione: Dal Sie, Ceccato, Erasmus, Reeves, Falsaperla, Biasuzzi, Bacchin, Ros.

 

Arbitro: Luca Trentin

AA1: Claudio Blessano, AA2: Gianluca Gnecchi

Quarto uomo: Riccardo Salafia

Man of the match: Rorato (San Donà)

 

Foto Twitter @Federugby

notizie correlate

Si ritira Agustin Costa Repetto, il prima linea metaman del campionato italiano

Si ritira Agustin Costa Repetto, il prima linea metaman del campionato italiano

Chiude la sua carriera con ben 410 punti a livello professionistico
Sitav Lyons battono Accademia 68-7 e vanno in Top12

Sitav Lyons battono Accademia 68-7 e vanno in Top12

La squadra piacentina conquista la finale di Serie A ed è promossa in Peroni Top12
Calvisano asfalta Valorugby, sesta finale consecutiva per i giallo-neri

Calvisano asfalta Valorugby, sesta finale consecutiva per i giallo-neri

Gli uomini di Brunello dominano nella ripresa e andranno a giocare l'89° finale del Campionato italiano di massima serie
Daniele Montella "Siamo uniti per centrare l'obiettivo"

Daniele Montella "Siamo uniti per centrare l'obiettivo"

Le dichiarazioni dai campi al termine della 21° giornata di Top12
Il Petrarca batte Valorugby nel posticipo domenicale

Il Petrarca batte Valorugby nel posticipo domenicale

I padovani vincono grazie ad una meta di Leaupepe
Tutta la rabbia di "Polla" Roux in un post su Facebook

Tutta la rabbia di "Polla" Roux in un post su Facebook

Le dichiarazioni dei coach al termine della 20° giornata di Top12
Lazio e Verona vincono, la lotta per la salvezza continua

Lazio e Verona vincono, la lotta per la salvezza continua

I risultati e i tabellini della 20° giornata di Top12
Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Zebre Rugby: i cinque Permit Player per la stagione 2020/21

Gli esordienti Stoian, Fusco e Trulla a caccia del primo cap con le Zebre

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Trofeo Eccellenza

notizie più cliccate di Trofeo Eccellenza