2 mesi fa 05/07/2019 12:53

Valorugby Emilia prima squadra del Top12 ad iniziare la preparazione

Le ultime sul rugby mercato del Valorugby

I primi a iniziare ufficialmente la stagione 2019/20 di Top12 sono i giocatori del Valorugby Emilia. I reggiani si sono ritrovati lunedì 1 luglio, alle ore 18.00, presso i campi della Canalina di Reggio Emilia per iniziare la preparazione in vista del massimo campionato nazionale che patirà a fine settembre.

Questa prima parte della stagione del Valorugby, della durata di circa tre settimane, avrà come protagonista la preparazione atletica curata dal responsabile Silvano Garbin.

Presenti al primo raduno i nuovi arrivi: il pilone ex Zebre Chistolini, il giovane mediano di apertura Bertaccini, il trequari centro Majstorovic, Falsaperla e i giovani piloni Alessio Sanavia e Guido Romano. Inoltre prenderà parte a questa prima fase, in qualità di "aggregato", il giovane seconda linea napoletano Martin Granieri, classe 2001, tesserato per l'Amatori Parma.

Le parole del 29enne Matteo Falsaperla (1,83 m x 86 kg), ala/estremo e capitano della nazionale italiana 7s: “Sono molto contento di approdare in un club che ha tutte le carte in regola per ambire ad obiettivi importanti – le prime parole da Diavolo di Falsaperla dal comunicato del Valorugby – Sono rimasto colpito dall'organizzazione e dalla società. Sinceramente era da un po' di tempo che non mi capitava di ritrovarmi in un contesto così attento ai minimi dettagli”.

Alessio Sanavia, pilone sinistro 22enne proveniente dal Valsugana Rugby: “Sono elettrizzato e ho voglia di iniziare. Avere poi nello staff tecnico uno dei migliori tallonatori italiani di sempre (Carlo Festuccia, ndr) non fa che rendere tutto ancora più promettente. Voglio riscattarmi dopo una stagione dove non ho in pratica mai giocato per vari motivi, e Reggio è la piazza migliore che potessi trovare”.

L’ultimo arrivo ufficiale è quello di Guido Romano (1,86 m x 108 kg) pilone di 21 anni che proviene dai Medicei Firenze. Romano ha vestito le maglie de L'Aquila Rugby, dell'Accademia nazionale “Ivan Francescato” e del Rugby Colorno. Per lui anche 14 caps nelle nazionali giovanili.

Tra i giocatori presenti al raduno il tallonatore Marco Ferro, il rodigino nella passata stagione è stato il capitano del Rugby Noceto. Ufficiali infine le partenze del pilone destro Dario Bordonaro (Colorno) e Pietro Fontana (Lyons).

 

Foto Valorugby Emilia

notizie correlate

Tre giovanissimi alla Lazio Rugby

Tre giovanissimi alla Lazio Rugby

Francesco Cozzi, Umberto Marocchi e Giuseppe Sigilló in bianco celeste
Unione Rugby L’Aquila: si dimettono il presidente Anibaldi e l’allenatore D’Antonio

Unione Rugby L’Aquila: si dimettono il presidente Anibaldi e l’allenatore D’Antonio

Vice l’incertezza a L’Aquila quando manca poco più di un mese all’inizio del campionato
Italia: Rob Howley il nuovo allenatore?

Italia: Rob Howley il nuovo allenatore?

Il nuovo staff tecnico dell’Italrugby dal 2020
Rugby Viadana 1970: ecco il n8, Casado Sandri

Rugby Viadana 1970: ecco il n8, Casado Sandri

La forte terza linea aveva già giocato al Prato Sesto
I Medicei ingaggiano il Pumas Segundo Tuculet

I Medicei ingaggiano il Pumas Segundo Tuculet

Colpo di mercato per I Medicei di Presutti
Top12, tutti i risultati delle amichevoli pre stagionali

Top12, tutti i risultati delle amichevoli pre stagionali

Vittoria per I Medicei sul Viadana, storico successo del Colorno contro Calvisano

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12