2 mesi fa 28/04/2019 14:56

Grant Doorey "Siamo stati poco precisi nei momenti chiave"

Il commento del coach del Verona, di Massimo Brunello e Pippo Frati al termine dell'ultima giornata di Top12

L'ultima giornata di Top12 ha portato con se conferme tra le primatiste, e sorprese nel fondo della classifica. Quella Lazio che ormai sembrava spacciata, e invece eccola pronta ad affrontare il Verona, che ieri ha sprecato amaramente la possibilità di restare in Top12 senza passare per lo spareggio con la Lazio.

Il coach della squadra scaligera Grant Doorey parla a L'Arena di quanto sia stato difficile affrontare il Viadana in questa partita e come alcune situazioni abbiano favorito gli avversari:
"È chiaro, in una partita così certi errori li paghi caro, il nostro obiettivo oggi era quello di vincere e chiudere il discorso salvezza, ma siamo stati poco precisi nei momenti chiave e questo ha girato la partita in favore del Viadana." 

Il match del Verona è stato sicuramente penalizzato da due mete annullate per doppio movimento:
"Devo rivedere le immagini" ha aggiunto Dooney "ma è chiaro che in queste partite certe cose fanno la differenza; adesso pensiamo alla Lazio e a questa partita, abbiamo due settimane per prepararla; non dobbiamo avere paura, abbiamo avuto tanta pressione addosso negli ultimi due mesi".

Lazio e Verona si affronteranno, in campo neutro, il prossimo 11 maggio.

Massimo Brunello è orgoglioso della squadra, del suo XV, e del primato in classifica. Ecco le sue parole a BresciaOggi:
"I ragazzi hanno dimostrato di avere grande solidità mentale. Una prova di carattere che non si può non notare. Non è da tutte le squadre unirsi in questo modo e fare fronte alle tante difficoltà incontrate nel corso di questa stagione... e di questa partita; ringrazio i ragazzi, aldilà del primato in classifica, per il modo in cui hanno saputo tenere il campo".

Filippo Frati a La Voce di Mantova, che saluta con una vittoria il suo Viadana, stagione molto difficile:
"Era importante vincere. È stata una stagione avara di soddisfazioni, ma non per colpa dei ragazzi. Nello sport nulla si compra, mi porterò via tanti ricordi. Dai ritiri con i ragazzi al Trofeo Eccellenza. Tre anni intensi, con diversi cambi da una stagione all'altra."

 

Ecco gli accoppiamenti per le semifinali (andata 4 maggio/ ritorno 11 maggio):

Valorugby Emilia-Rugby Calvisano
Petrarca Padova-Rugby Rovigo
 

 

Risultati e classifica della 22° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

notizie correlate

Rugby Calvisano per la prima volta in Serie A Femminile

Rugby Calvisano per la prima volta in Serie A Femminile

Filippo Santoro l’allenatore del Rugby Calvisano Femminile
Arrivano i Mori: la storia di Federico e della sua famiglia di sportivi

Arrivano i Mori: la storia di Federico e della sua famiglia di sportivi

Federico Mori, giovane centro della nazionale U20, viene da una stirpe nobile di sportivi di valore
Rugby Calvisano: Angelo Zanetti eletto nuovo presidente

Rugby Calvisano: Angelo Zanetti eletto nuovo presidente

Cambia il Consiglio di Amministrazione del club campione d’Italia
A Calvisano arrivano Antonio Barducci e Federico Mori

A Calvisano arrivano Antonio Barducci e Federico Mori

I due giocatori dell'Accademia Francescato vestiranno la maglia giallo-nera
I sorteggi di Heineken Champions Cup e Challenge Cup 2019/20

I sorteggi di Heineken Champions Cup e Challenge Cup 2019/20

Il Benetton trova il Leinster, Zebre con lo Stade Français, Calvisano con Blues e Leicester
Il Rugby Calvisano presenta il giovane Michele Peruzzo

Il Rugby Calvisano presenta il giovane Michele Peruzzo

“Spero di essere all'altezza delle ambizioni del Calvisano”
Lorenzo Cittadini torna a Calvisano dopo 10 anni

Lorenzo Cittadini torna a Calvisano dopo 10 anni

L’esperto pilone ex azzurro rinforza la prima linea del Rugby Calvisano

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12