1 mese fa 25/01/2021 02:14

La prima di ritorno tra campi pesanti e dichiarazioni post partita

I commenti dei protagonisti della 10° di Peroni Top10

Un solo risultato eclatante in un turno di Peroni Top10 che, tutto sommato, ha rispettato le aspettative. Su 4 dei 5 campi del massimo campionato si è giocato in condizioni pessime con il fango a farla da padrone, il campo peggiore è stato senza dubbio il Quaggia dove il Mogliano padrone di casa ha battuto il Calvisano in una gara d’altri tempi, lo testimonia il 6-3 finale (punti segnati solo nel primo tempo).

Rovigo vince di misura a Viadana (15-18). Valorugby è protagonista di un ottimo secondo tempo imponendosi nel derby emiliano infliggendo una dura sconfitta al Colorno (6-37). Il Petrarca si conferma squadra da battere facendo registrare la 4° sconfitta consecutiva ai Lyons mentre le Fiamme Oro vincono e convincono a Roma con la Lazio. Secondo successo consecutivo per i cremisi di Green che salgono così al 6° posto con 15 punti.

Risultati e classifica di Peroni Top10 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Andiamo ora a sentire i protagonisti nelle dichiarazioni post partita.

 

Dallo Zaffanella German Fernandez, allenatore del Rugby Viadana, dalla Gazzetta di Mantova: “Gestendo in maniera diversa alcune situazioni avremmo potuto cambiare la storia della partita. Penso alla difesa, con qualche calcio di punizione evitabile concesso agli avversari, e a un paio di in avanti nel finale. Questo può essere l'aspetto meno buono. Quello positivo è che abbiamo sempre cercato di giocare, sfruttando la larghezza del campo e realizzando due mete contro una squadra importante. Non sono del tutto contento o, al contrario, arrabbiato. Credo che la nostra crescita stia proseguendo, peccato sia mancata un po' di disciplina”.

 

Risponde l’ha coach del Rugby Rovigo Umberto Casellato dal Corriere Veneto: “Abbiamo patito più del dovuto anche se abbiamo avuto un buon possesso palla. Siamo andati sotto di punti solo per cinque minuti in tutta la partita. Siamo contenti della vittoria maturata su un campo molto pesante. Un plauso alla mischia, al lavoro degli avanti e ai ragazzi entrati in sostituzione: se abbiamo portato a casa la partita e anche grazie loro”.

 

 

Il pilone del ValorugbyMatteo Muccignat dalla Gazzetta di Reggio commenta il derby emiliano con Colorno: “è stata una partita molto pesante dal punto di vista del gioco e pesante soprattutto per il campo fangoso. Colorno ha fatto un primo tempo molto combattuto, rimanendo in partita. La svolta è arrivata nella seconda frazione quando siamo riusciti a sovrastarli con la mischia e vincere con un ampio margine. La touche è stato un fondamentale su cui abbiamo lavorato tantissimo in questa settimana. Ci siamo allenati di più su questo tipo di dettagli e oggi abbiamo raccolto i risultati, siamo stati semplicemente più performanti”.

 

 

Ci spostiamo al Quaggia dove il Mogliano batte a sorpresa i campioni dl’Italia del Rugby Calvisano per 6-3:

Gianluca Guidi, tecnico del Calvisano, dal Giornale di Brescia: “questa partita è stata decisamente influenzata dalle condizioni meteorologiche. Ci aspettavamo che ci fosse brutto tempo, ma ovviamente non potevamo sapere quale fosse lo stato reale del campo: in ogni caso abbiamo preparato una partita focalizzata sulle fasi statiche e speravamo di giocare molto di più al piede. Il risultato di questa partita ci fa notare quanto i ragazzi siano stati determinati fino allo scadere. Mogliano è in grado di sfruttare ogni errore degli avversari, ma la squadra non si è mai data per vinta, e l'atteggiamento che ha mantenuto per tutti gli ottanta minuti ha fatto La differenza.”

Sabato prossimo sarà sfida contra Colomo: “la squadra parmense - conclude Guidi - è molto ben organizzata in difesa: avremo bisogno di giocatori che diano ritmo al gioco, ma sarà fondamentale mantenere l'identità di squadra”.

 

 

 

Risultati e classifica di Peroni Top10 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Daniel Cau

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

notizie correlate

Lorenzo Cittadini nello staff del Calvisano

Lorenzo Cittadini nello staff del Calvisano

Sarà il nuovo allenatore degli avanti e assistant di Gianluca Guidi
Rugby Calvisano: Gianluca Guidi torna ufficialmente capo allenatore

Rugby Calvisano: Gianluca Guidi torna ufficialmente capo allenatore

“Qui è diverso… E’ Calvisano che ti sceglie”
Ufficiale: Gianluca Guidi saluta le Fiamme Oro Rugby

Ufficiale: Gianluca Guidi saluta le Fiamme Oro Rugby

Il tecnico toscano dovrebbe tornare sulla panchina del Rugby Calvisano
Valzer delle panchine in Top12

Valzer delle panchine in Top12

Massimo Brunello saluta Calvisano, al suo posto Gianluca Guidi
Allrugby Podcast: Top12

Allrugby Podcast: Top12

Ospiti Gianluca Guidi, Ivan Malfatto e Filippo Guarducci
Massimo Brunello prossimo ct dell'Italia U20

Massimo Brunello prossimo ct dell'Italia U20

Secondo varie indiscrezioni il coach di Calvisano approderà sulla panchina degli Azzurrini
Victor Jimenez nel post partita: "Adesso verrà fuori il lavoro fatto fino ad oggi"

Victor Jimenez nel post partita: "Adesso verrà fuori il lavoro fatto fino ad oggi"

Le dichiarazioni dei coach al termine della 12° giornata di Top12
Massimo Brunello: "Sappiamo di non essere al meglio, dobbiamo tenere duro"

Massimo Brunello: "Sappiamo di non essere al meglio, dobbiamo tenere duro"

Le dichiarazioni di Casellato, Guidi, Brunello, Jimenez e Prestera al termine dell'11° giornata di Top12

ultime notizie di Top10

notizie più cliccate di Top10