5 giorni fa 03/12/2019 11:30

Serie C1: l’andamento di tutti i gironi

Tigri Bari da sballo, segnati addirittura 141 punti al Corato

Incominciano a crearsi crepe nei gironi, ma ci sono ancora tante lotte per guadagnarsi la Poule Promozione. L'andamento dei gironi:

Girone A: La prima Poule resta nel segno della cadetta del San Donà che espugna il campo di un insidioso San Marco Rugby per 12-17. Non perdono il passo Venjulia e Pordenone andando a più 7 e a più 5 dalla quarta forza di questo girone grazie ai risultati positivi con Conegliano e Udine Cadetta. Nella seconda Poule il Riviera Rugby btte il Bassano in trasferta per 32-22 e rimane agganciato al primo posto assieme al Rugby Feltre uscito vincitore per 13-26 sul campo dell’Alpago. Nell’ultimo risultato del weekend Belluno segna 41 punti alla cadetta del Vicenza andando al secondo posto. 

Girone B: Vittoria al cardiopalma per il Villadose, 19-20, a Trento dopo una partita davvero sudatissima e volando al primo posto vista la sconfitta subita dall’Altovicentino per 22-20 tra le mura del Frassinelle Rugby. Sfruttando la caduta del Rugby Trento vola al terzo posto il Monselice dopo aver sconfitto il West Verona. La seconda Poule caduta inaspettata per la cadetta del XV campione d’Italia per 40-17 a Mantova che, grazie a questo successo, raggiunge la Bassa Bresciana al terzo posto a quota 16. Botticino, invece pare aver trovato la giusta quadratura andando anche a battere il Rugby Fiumicello per 22-3. La Bassa Bresciana regola 46-10 la cadetta del Bergamo per 46-10 lasciando a zero il numero di vittorie dei bergamaschi. 

Girone C: Rho prosegue la sua marcia verso il successo, 6 su 6, battendo il Chicken 2012 per 29-7 catapultandoli così a meno 9 dalla corsa playoff. A sorridere è sicuramente la cadetta del Parabiago uscita vincitrice dal campo dei Mastini 17-22; continua anche la cadetta del Cus Milano la sua corsa battendo il Lainate 10-33. La seconda Poule vede una grande lotta per i playoff con Stezzano, ASR Milano cadetta e Amatori Verbania che si trovano a lottare per 2 posti, con le prime due a quota 15, mentre la terza si trova a 13. Nel weekend la vittoria simbolo è quella del’Amatori Verbania sullo Stezzano per 13-6. Nel match tra le capoliste a spuntarla è stato il Cernusco, a Milano, per 13-29. 

Girone D: Amatori Novara distruttivi e quasi a obiettivo raggiunto. Domenica hanno sconfitto 57-0 la cadetta del Cus Torino e si sono portati a più 16 dal terzo posto, a 4 punti dalla aritmetica qualificazione al turno successivo. Il Rivoli raggiunge il San Mauro dopo averlo battuto 6-15 e lo State Valdotain fa 20-0 con il Cuneo Pedona. Per motivi meteorologici nella seconda Poule si è giocato solo tra Recco e Cus Pavia e ad avere la meglio è stata la squadra capolista per 0-29.

Girone E: Il Reno vince il derby con il Bologna 1928 per 12-53 avvicinandosi sempre più alla soglia per arrivare ai playoff, la stessa cosa vale per i Lyons grazie al 22-43 a Faenza. Forlì diventa la terza forza del campionato battendo, con un risultato un po’ stretto per quanto si è visto in campo, la cadetta della Rugby Noceto che si è dimostrata ancora una volta non squadra andando al quarto posto e a meno due dai diretti concorrenti. Come Reno e Lyons, camminano tranquilli Fano e San Benedetto battendo tutto quello che gli capita davanti. Questa volta è toccato a Pescara e Macerata; al terzo posto restano gli abruzzesi nonostante la sconfitta. A sorpresa l’Anconitana batte la Polisportiva Abruzzo per 27-21. 

Girone F: Viterbo e Firenze procedono di pari passo vincendo di misura sulla cadetta dei Cavalieri e Gispi Prato, segnando entrambe 10 punti. Si avvicina l’Elba grazie al 13-7 rifilato al Gubbio. Vincono anche Città di Castello e Cus Pisa su Amatori Cecina e Rugby Olbia per 22-13 e 24-14. 

Girone G: La prima Poule vede sempre Lazio Cadetta e Arieti Rugby Rieti confermare le prime due posizioni a quota 24 e 14. La prima è uscita vincitrice nello scontro tutto romano con la cadetta della Primavera Roma. Lo stesso vale per il derby abruzzese con Rieti che ha avuto la meglio sulla Polisportiva L’Aquila per 33-14. Nella seconda Poule Frascati batte il Latina 16-17 andando al comando di questo mini girone e, a pari punti, arriva anche l’Anzio Rugby grazie al 18-16 casalingo sul Colleferro. Per lo scontro nelle retrovie del girone Montevirginio batte Civita Castellana per 27-3. 

Girone H: Il primo girone vede la sconfitta a sorpresa del IV Circolo Benevento per 5-32 con gli Arechi Salerno. A sfruttare questa caduta erano pronti gli Amatori Torre del Greco e l’hanno dimostrato sconfiggendo il Napoli Afragola per 17-28. Nel secondo il Rugby Rende grazie alla vittoria esterna resta al comando, battuto il Partenope Cadetta 12-32. Sale l’Hydra Rugby al secondo posto con il 5-51 rifilato all’Avellino Rugby. Le Tigri Bari passeggiano con il Rugby Corato segnando addirittura 141 punti, ma non è l’unico risultato strabiliante di giornata perché anche il Santeramo ha dato 99 punti al Potenza. Il Treputium resta al secondo posto con lo 0-31 riifilato ai Panthers Rugby. Per il terzo posto vittoria del Foggia sui Draghi Bat 14-20. L’ultimo girone è caratterizzato dalla corsa al primo posto tra Amatori Catania e Palermo, con la prima a quota 29 e i secondi a 25. Domenica 15 si ritroveranno a combattere a Palermo per la supremazia in questo girone. 

Settimana prossima ci sarà la pausa si riprenderà domenica 15 dicembre

I risultati e le classifiche dei gironi di Serie C

notizie correlate

Il punto sui gironi di Serie A Femminile

Il punto sui gironi di Serie A Femminile

Continuano nella loro marcia Valsugana, Monza e Donne Etrusche
Serie C2: il punto sul weekend appena passato

Serie C2: il punto sul weekend appena passato

Grandi prove per Jesolo, Montebelluna e Desenzano
Successo all'80° per Fiamme Oro e Rugby Rovigo

Successo all'80° per Fiamme Oro e Rugby Rovigo

San Donà e Viadana impressionano, risultati e review della 5° giornata di Peroni Top12
Domenica caratterizzata dal maltempo in Serie C2

Domenica caratterizzata dal maltempo in Serie C2

Il mal tempo ha fermato diversi campionati, il racconto dei restanti

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C