4 anni fa 26/01/2016 16:09

Serie A: La prima della fase playoff

Nessuna sorpresa in promozione

Ha preso il via la seconda parte del campionato di Serie A, la serie cadetta si è spezzata a metà ed ora si lotta per la promozione in Eccellenza e per la permanenza in Serie A. La prima giornata non ha regalato grosse sorprese nei due gironi promozione, hanno vinto tutte le favorite, da registrare l’unica vittoria in trasferta del Colorno sul campo del Vicenza. Nelle Pool Retrocessione il Prato Sesto cade a Milano e il Lumezzane deve arrendersi sul campo del Paese. Partite combattutissime Cus Roma-Cus Perugia e Valpolicella-Valsugana. 


Pool Promozione 1

I Medicei - Accademia 24-12

A Firenze i Mediceci battono l’Accademia FIR raccogliendo il bonus offensivo frutto delle 4 mete.
L’allenatore dei toscani Presutti: “Partita difficile, noi siamo stati ordinati e attenti, l’Accademia è una squadra giovane e veloce. Purtroppo abbiamo ancora grossi problemi in touche, è questione di allenamento, dobbiamo migliorare. La partita è stata divertente, siamo contenti del risultato.”

 

Capitolina - Gran Sasso 30-15

Vittoria con bonus anche per la Capitolina che probabilmente sarà una delle teste di serie di questo girone. 
L’allenatore degli abruzzesi Pierpaolo Rotilio: “Nonostante le assenze importanti in casa Gran Sasso non ho visto un divario tecnico insormontabile. Semplicemente la Capitolina è scesa in campo più motivata e ha riportato a casa il risultato”

 

Pro Recco - Rugby Brescia 30-19

Siamo a 40 risultati utili consecutivi al Carlo Androne per la Pro Recco di Villagra.
L’italo argentino dichiara: “Sono naturalmente molto contento del risultato, ma ci sarà molto da vedere nella seduta di video analisi e su cui lavorare in settimana, perchè abbiamo giocato disordinati, con un gioco poco organico e con troppi falli, e sono tutti aspetti che dobbiamo assolutamente aggiustare.”


Pool Promozione 2

Rugby Vicenza - Rugby Colorno 9-23

Match giocato su un ritmo molto basso e caratterizzato da diversi errori di gestione dell’ovale quello tra Vicenza e Colorno. Hanno la meglio gli ospiti che marcano 3 mete e non raggiungono il punto di bonus. Quella dei parmensi è l‘unica vittoria in trasferta delle Pool Promozione. 

 

Rugby Casale - Cus Verona 31-11

Vittoria netta dei Caimani del Casale sul Cus Verona, i ragazzi di coach Giacomini ottengono anche il bonus offensivo grazie alle 4 marcature, oltre alla meta tecnica assegnata dall’arbitro Spadoni schiacciano oltre la linea Francescutti, Gazzola e Camata. Settimana prossima il Casale farà visita al Colorno ed è già pronto un autobus per i tifosi. 

 

Rugby Reggio - Tarvisium 32-3

Netta anche la vittoria del Reggio sul Tarvisium, dopo un primo tempo quasi equilibrato terminato sul 12-0 il secondo tempo i Diavoli di coach Manghi dilagano con altre 4 mete. Il finale alla Canalina di Reggio è un perentorio 32-3. 


Pool Retrocessione 1

Rugby Milano - Prato Sesto 25-12

Il Milano ottiene una importantissima vittoria sul sintetico di Segrate, buona la prova dei meneghini che subiscono due gialli ma sono bravi a tenere lontani gli ospiti con il piede di Fedeli.
Federico Grangetto coach del Milano: ”Abbiamo fatto una richiesta ai ragazzi, non risparmiatevi. Abbiamo chiesto 'corpo e anima', non c'è una prossima partita, abbiamo bisogno di tutti e che diano tutto''

 

Cus Perugia - Cus Roma 27-26

Partita combattutissima al Pian di Massiano di Perugia, il primo tempo si chiude con i locali in vantaggio 14-10. Nella ripresa il Cus Roma effettua il sorpasso con un piazzato di Cogliati al 79’ (24-26), a regalare la vittoria al Perugia un drop a tempo scaduto dell’apertura Ciaurro per il 27-26 finale.

 

Primavera - Cus Genova 9-0

Al Giulio Onesti di Roma si gioca un match con poche emozioni, i 3 calci di Riitano sono le uniche marcature di giornata, pochi 9 punti ma sufficienti per battere il Cus Genova di Bordon. Forse sono stati troppo pochi 4 giorni di anticipo per conoscere la prossima avversaria e preparare una trasferta impegnativa come quella a Roma.


Pool Retrocessione 2

Valpolicella - Valsugana 10-14

E’ il Valpolicella a condurre la partita per la maggior parte del primo tempo, poi una serie di calci piazzati ha condotto le squadre verso una situazione di sostanziale equilibrio. Il Valsugana trova il sorpasso per la prima volta al 67’ con la meta del pilone Mazzini. Il risultato non cambierà più, i padovani ottengono una importante vittoria in trasferta per 10-14.

 

Rugby Paese - Rugby Lumezzane 22-10

Un vero risultato a sorpresa, i giovani trevigiani del Paese nonostante l’inferiorità in mischia ordinata battono 22-10 un Lumezzane che solo settimana scorsa si giocava la Pool Promozione. 
Duro il commento del coach dei bresciani Gosling: ”È vergognoso perdere una partita in questo modo, i ragazzi hanno sbagliato tantissimo in tutte le fasi del gioco: un vero disastro. Evidentemente si sono montati la testa dopo aver sfiorato la vittoria con Colorno e hanno pensato di essere molto forti, sottovalutando Paese che ha chiuso la prima parte del campionato con una sola vittoria all'attivo. Ma non si più entrare in campo con la sicurezza di aver già vinto, giocando in maniera svogliata, senza combattere: questo non è rugby. ”

 

Cus Torino - Rugby Udine 24-42

L’Udine ottiene una buona vittoria sul campo del Cus Torino, nonostante la lunga trasferta e i pochi giorni per organizzarla i friulani sono stati in grado di dominare il match in casa dei piemontesi.
Il tecnico della Rugby Udine Maurizio Teghini: “Mi fa piacere sottolineare la grande prova della nostra mischia, che ci ha regalato ben due mete tecniche. Questa vittoria ci permetterà finalmente di lavorare con maggiore serenità, dopo due settimane complicate anche dall'emergenza infermeria."


 

Foto Alfio Guarise 

Risultati e classifica di Serie A - Clicca sul match per i tabellini e le statistiche

ISCRIVITI AL SOCIALNETWORK DEL RUGBY!!!

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie A

notizie più cliccate di Serie A