2 mesi fa 19/11/2019 00:45

Benetton Rugby: sfide e conferme

di Allrugby Mensile

Articolo pubblicato su Allrugby numero 140

 

COSÌ NELLA STAGIONE 2018/2019

Play off: Munster v Benetton 16-13.

3° posto Conference B (11 vittorie, 2 pari, 8 sconfitte). Miglior marcatore: Tommaso Allan (101 punti) Mete: Monty Ioane (6)

 

ALLENATORE

Kieran Crowley (capo allenatore). Neozelandese, 58 anni, è arrivato a Treviso nell’estate 2016 e, insieme a Antonio Pavanello, è stato l’artefice del cambio di marcia del club. Da giocatore è stato Campione del Mondo nel 1987 con la maglia degli All Blacks e da allenatore ha portato la Nuova Zelanda U19 al successo nel Mondiale del 2007.

È stato per otto anni “head coach” del Canada che ha guidato in due edizioni della Coppa del Mondo, 2011 e 2015. La scorsa stagione è stato votato miglior tecnico del PRO14.

 

STAFF
Antonio Pavanello (direttore sportivo), Marco Bortolami (avanti), Fabio Ongaro (mischia), Ezio Galon (trequarti), Marius Goosen (difesa).

 

STAGIONE 2019/2020

arrivi Ely Snyman (Saf, Blue Bulls), Ian Keatley (Irl, Munster), Charlie Trussardi (Beziers), Leonardo Sarto (Leicester Tigers).

partenze Luca Bigi (Zebre), Edo Gori (Colomiers), Giorgio Bronzini (Viadana), Robert Barbieri, Alberto De Marchi, Tommaso Iannone (tutti fine carriera).

 

STORIA

Il settimo posto della scorsa stagione (terzi nella Conference B, ma nella Conference A quatto squadre hanno ottenuto più punti dei veneti) eguaglia il miglior risultato del club (2013). Le 65 mete (in 21 partite) sono invece un nuovo record per il Benetton che ne aveva marcate 45 (2013 in 22 partite),

 

Sfide e conferme

Dopo la conquista dei play off, prima volta per una squadra italiana in PRO14, il Benetton si è presentato quest’anno con l’obiettivo di ripetersi. Non sarà facile e molto dipenderà dalla capacità del club di far fronte alle molte assenze, conseguenza inevitabile dei tanti giocatori che il Treviso regala stabilmente alla Nazionale. Tra Mondiali e Sei Nazioni, le formazioni del PRO14 dovranno fare a meno dei loro “Internazionali” per almeno 8/10 partite su 21. Vincerà chi avrà più profondità nei vari ruoli. Con Halafihi, Duvenage, Ratuva, Ioane e con l’arrivo di Snyman e Keatley, Crowley dovrebbe essere coperto a sufficienza in alcune posizioni fondamentali anche se in prima linea Riccioni, Pasquali, Ferrari, Quaglio, Zani o Traorè non saranno facili da rimpiazzare. Alla Ghirada si sono cautelati con un robusto numero di “permit players” (Cannone, Manni, Mancini-Parri, Riera, Piva) e alcuni interessanti “invitati”. Stagione importante per giovani come Lamaro, Pettinelli e Zanon chiamati alla conferma.

 

 

 

Il mensile Allrugby è acquistabile in edicola e nello shop Rugbymeet

 

 

Clicca qui per l'abbonamento annuale alla rivista Allrugby

 

 

Clicca qui per acquistare Allrugby in versione cartacea e in formato pdf

notizie correlate

Il "progetto Italia" di Franco Smith

Il "progetto Italia" di Franco Smith

La prima intervista da capo allenatore dell’Italia
Matteo Minozzi: "mi hanno regalato un sogno"

Matteo Minozzi: "mi hanno regalato un sogno"

Quattro anni fa il debutto in Eccellenza con Calvisano, oggi la Premiership con i Wasps... a 23 anni
In edicola Allrugby numero 143: l'intervista a Franco Smith

In edicola Allrugby numero 143: l'intervista a Franco Smith

Riflettori puntati sul 6 Nazioni in compagnia di Franco Smith, Mattia Bellini, Philippe Doussy, Mark Ella, Fabio Roselli, Andrea Di Giandomenico e molti altri
Josh Adams: il metaman dei Mondiali

Josh Adams: il metaman dei Mondiali

“Non devi dare nulla per scontato. Quell’esperienza è stata una spinta per arrivare dove sono arrivato”.
La storia di Siya Kolisi, cresciuto in povertà e diventato capitano del Sudafrica campione del mondo

La storia di Siya Kolisi, cresciuto in povertà e diventato capitano del Sudafrica campione del mondo

“Partire da condizioni di sfavore non ti deve condannare: nel rugby e nella vita”
Ciao Gabbiano

Ciao Gabbiano

Il saluto a Gianfranco Zanchi, storica terza linea del Milano e dell’Italia
In edicola Allrugby numero 142

In edicola Allrugby numero 142

Riflessioni a bocce ferme della spedizione italiana e delle grandi deluse, in primis la Nuova Zelanda
La scelta di Gaia Giacomoli

La scelta di Gaia Giacomoli

“Lavoro 12 ore al giorno, non riesco più a stare dietro al rugby, né fisicamente né mentalmente”

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14