2 anni fa 31/07/2017 16:34

Zebre Rugby Club: ufficializzato lo staff tecnico

Bradley sarà affiancato da Orlandi e Troncon

Arriva dal comunicato Federale l’ufficialità del nuovo staff tecnico delle Zebre Rugby Club. La franchigia con base a Parma, tornata dopo due stagioni sotto il controllo della Federazione, annuncia quattro nuove figure nello staff tecnico 2017/18. Michael Bradley, 55enne irlandese, è il nuovo head coach. L’ex allenatore della nazionale georgiana sarà affiancato dagli assistant coach Carlo Orlandi (responsabile degli avanti) e Alessandro Troncon (responsabile dei trequarti). Roland De Marigny viene confermato allenatore degli skills. Il nuovo preparatore atletico sarà Giovanni Biondi, Andrea De Rossi è confermato nel ruolo di Team Manager.
Il presidente FIR Alfredo Gavazzi da Federugyb: “Lo staff tecnico non potrebbe essere più coerente con quelli che sono i nostri obiettivi per l'alto livello. Mike Bradley è stato indicato direttamente dal nostro CT O’Shea.”

Il dott. Andrea Dalledonne è nominato Amministratore Unico della franchigia. Bolognese, 63 anni, laureato in Giurisprudenza, vanta una lunga esperienza professionale nel controllo di gestione e nella riorganizzazione aziendale. Oggi è AD di Carimonte Banca Holding mentre in passato è stato dirigente di Ernst&Young e Amministratore Delegato di "1000 Miglia”. Fianco a lui il dott. Diego Rivetti nominato Sindaco Unico.
Commenta Alfredo Gavazzi: “La partecipazione al PRO12 è strategica per lo sviluppo del nostro rugby di alto livello e la scelta di FIR di riprendere il pieno controllo della franchigia, sia dal punto di vista gestionale che sportivo, non potrà che garantire un pieno allineamento tra gli obiettivi della Nazionale e quelli delle Zebre Rugby Club. Desidero ringraziare, a nome di tutta la FIR, gli imprenditori locali che in questi due anni si sono impegnati nella gestione della franchigia ma oggi è opportuno voltare pagina e porre le basi per rendere la questa Società un modello di gestione, aziendale e sportiva. Andrea Dalledonne è un professionista di valore e non abbiamo dubbi sul fatto che saprà ottimizzare i processi interni di Zebre Rugby Club, sviluppare il settore commerciale e mantenere la Società sana ed efficiente. Siamo entusiasti di averlo con noi”.

notizie correlate

Alessandro Troncon si racconta “il rugby giocato è come una droga”

Alessandro Troncon si racconta “il rugby giocato è come una droga”

L’intervista all’ex capitano azzurro oggi allenatore dei 3/4 delle Zebre Rugby
Italiani all’estero: Jake Polledri e Charly Trussardi

Italiani all’estero: Jake Polledri e Charly Trussardi

Due giovanissimi osservati speciali all’estero
Caos Zebre, giocatori con stipendi arretrati e senza assicurazione

Caos Zebre, giocatori con stipendi arretrati e senza assicurazione

Una situazione kafkiana quella in cui versa la franchigia di Parma, mercoledì l'incontro con Gavazzi
L'Italia U20 e un Mondiale che ha dato la svolta

L'Italia U20 e un Mondiale che ha dato la svolta

Commento e analisi di una Nazionale di qualità, ma ci sono ancora delle lacune
Mondiali U20, l'Italia è fisicamente superiore, ma un rosso ci punisce

Mondiali U20, l'Italia è fisicamente superiore, ma un rosso ci punisce

Gli Azzurrini concedono troppo nel primo tempo, poi un rosso a Bianchi ci condanna, finisce 25-24
Mondiali U20, fatto il XV degli Azzurri che affronteranno il Galles

Mondiali U20, fatto il XV degli Azzurri che affronteranno il Galles

Carlo Orlandi e Alessandro Troncon hanno confermato quasi tutta la squadra che giocò con la Scozia, un solo cambio.

ultime notizie di Pro12

notizie più cliccate di Pro12