1 anno fa 13/09/2017 00:05

Tragedia a Pozzuoli, minirugbysta muore in una Solfatara

Lorenzo, 11 anni, giocava nelle giovanili del San Donà

È stata la notizia di cronaca più sconvolgente di ieri sera. Un ecatombe, si potrebbe dire, in cui hanno perso la vita mamma, papà e figlio. A salvarsi soltanto il figlio più piccolo di sette anni.

I coniugi Massimiliano Carrer, 45 anni, ingegnere e Tiziana Zaramella, 42 anni, entrambi originari di Meolo (Venezia) stavano trascorrendo alcuni giorni di vacanza a Pozzuoli. Sarebbero dovuti tornare a casa questa mattina. Purtroppo per loro il destino ha riservato una fine atroce.

Mentre erano in visita alle Solfatare dei Campi Flegrei, il figlio Lorenzo, di 11 anni, appassionato di rugby e in forza alla squadra di minirugby di San Donà, si è allontanato per vedere meglio le solfatare. Il piccolo aveva scavalcato una zona transennata. I genitori, nel tentativo di raggiungerlo, sarebbero caduti in un cratere apertosi al di sotto dei loro piedi finendo in una zona composta da fango bollente. I tre sono morti a causa delle forti esalazioni di gas.

A salvarsi, come annunciato, il figlio più piccolo della coppia: Alessio, 7 anni, anche lui iscritto presso la squadra di minirugby di San Donà.

Graziano Meneghini  1 anno fa

Assurdo... non voglio pensare al bimbo rimasto, a cosa ha vissuto e come potrà vivere da questo momento in poi... che disgrazia...

notizie correlate

E’ deceduto Geoff Moon, tecnico neozelandese ospite del Rugby Viadana

E’ deceduto Geoff Moon, tecnico neozelandese ospite del Rugby Viadana

L’ex tecnico degli Auckland Blues era in Italia per dei corsi allenatori
Francia: ennesimo decesso di un giocatore, il quarto in meno di un anno

Francia: ennesimo decesso di un giocatore, il quarto in meno di un anno

Il giovane studente Nathan Soyeux è mancato domenica dopo quarantatré giorni di coma
Infarto al termine della partita di rugby

Infarto al termine della partita di rugby

L'allenatore del Rugby Jesi soccorso dalla squadra negli spogliatoi
Non ci sono speranze per Henry Kazim

Non ci sono speranze per Henry Kazim

Non ci sono più speranze per il giovane rugbysta di Mira
Caso Chesani, chirurgia plastica per ricostruire il lobo

Caso Chesani, chirurgia plastica per ricostruire il lobo

Il pilone del Pedemontana ha perso definitivamente il lobo dell'orecchio, dovrà essere ricostruito
Orecchio strappato con un morso in Serie C2: la prova video non basta

Orecchio strappato con un morso in Serie C2: la prova video non basta

Il Pedemontana Livenza Rugby si rivolge a un avvocato

Rugby Win

ultime notizie di Minirugby

notizie più cliccate di Minirugby