1 mese fa 09/04/2020 19:28

Pete Atkinson lascia l’Italia per i Wasps

Era arrivato tre anni fa come una nuova e rivoluzionaria figura nello staff della Nazionale

Era attivato nel 2017 come una nuova figura in grado di portare ad altissimo livello le performance, fisiche ma non solo, degli azzurri. Secondo l’allora responsabile tecnico dell’Italia Conor O’Shea la condizione fisica era uno degli aspetti primari da migliorare per competere con le altre del 6 Nazioni. Un lieve miglioramento a livello atletico c’è stato, ma non quanto sarebbe servito. E i risultati degli ultimi anni non sono stati per niente positivi.

Pete Atkinson, 49enne preparatore inglese, lascerà il suo incarico nella Federazione Italiana Rugby alla fine di maggio per passare ai Wasps in Premiership. A Coventry ritroverà il trequarti azzurro Matteo Minozzi e l’ex azzurro Andrea Masi, attualmente tra i coach della Wasps Academy.

Fir ricercherà un nuovo Responsabile delle Performance Umane o lascerà perdere il progetto risparmiando sicuramente qualche soldo?

 

 

Michele Morra  1 mese fa

Credo che gli vada riconosciuto che i miglioramenti sul piano del fitness ci sono stati e forse sono stati anche superiori a quelli che si aspettavano tutti,considerando che da anni siamo in perenne rincorsa rispetto ai migliori sia sulle skills che sul fitness.E tenendo sempre presente che nel rugby attuale l'uno senza l'altro ha poco senso,Atkinson o chiunque altro non possono di certo fare miracoli se ogni santa partita la devi giocare in perenne difesa a coprire enormi fette di campo e farti scoppiare i polmoni a rincorrere un pallone che vedi poco e da lontano.

Tomas De Torquemada  1 mese fa

Nel nostro rugby tutti i grandi progetti si rivelano presto castelli di carta e i "castellani" si accasano altrove ... Cmq perché non si porta dietro un paio di "ragazzini" da crescere insieme ad Andrea Masi

notizie correlate

Protocollo Fir: “così si allenano i podisti”

Protocollo Fir: “così si allenano i podisti”

Vietato passarsi la palla o condividere scudi da placcaggio
Italia nel PRO14: le cifre dell’accordo

Italia nel PRO14: le cifre dell’accordo

Innocenti “i soldi di CVC come verranno spesi?”
Rugby: il protocollo di ripresa degli allenamenti in sicurezza

Rugby: il protocollo di ripresa degli allenamenti in sicurezza

Le norme da adottare per le società del rugby di base
La FIR entra ufficialmente nel board di PRO14

La FIR entra ufficialmente nel board di PRO14

A breve CVC investirà nel 6 Nazioni
FIR: la suddivisione contributi del fondo coronavirus

FIR: la suddivisione contributi del fondo coronavirus

La tabella di ripartizione ai 400 club del campionato italiano
Matteo Minozzi: il meglio del folletto di Valsugana [VIDEO]

Matteo Minozzi: il meglio del folletto di Valsugana [VIDEO]

Minozzi è uno dei migliori talenti italiani esplosi negli ultimi anni

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato